Riassunto sull'apparato digerente: organi e funzioni

Appunto inviato da ricc86 Voto 6

Apparato digerente: riassunto sugli organi e le loro principali funzioni (4 pagine formato doc)

RIASSUNTO SULL'APPARATO DIGERENTE: ORGANI E FUNZIONI

Anatomia dell'apparato digerente. Per crescere, per rinnovare le proprie cellule e per compiere le diverse funzioni vitali, l’uomo ha bisogno di nutrirsi.
La maggior parte degli alimenti, infatti, non può essere utilizzata dal nostro organismo così come viene ingerita, ma deve essere scomposta in sostanze molto più semplici, deve cioè essere digerita.
L’apparato digerente è  formato da alcuni organi strettamente connessi a formare un lungo tubo, il tubo o canale digerente.
Esso è lungo circa 10 metri e inizia dall’apertura della bocca e finisce all’apertura anale.
Gli organi che formano il canale digerente sono: la bocca, la faringe, l’esofago, lo stomaco, l’intestino tenue e l’intestino crasso.
Gli organi annessi sono: i denti, le ghiandole salivari, il fegato, il pancreas, le ghiandole gastriche e le ghiandole enteriche.

L'apparato digerente: riassunto


APPARATO DIGERENTE: ORGANI E LORO PRINCIPALI FUNZIONI

La bocca anteriormente è delimitata dalle labbra e in alto dal palato costituito da due  parti: palato duro e palato molle, dal quale pende al centro l’ugola.
In basso troviamo la lingua, un muscolo volontario molto mobile, fissato al pavimento della bocca mediante il filetto. Lateralmente la bocca è delimitata dalle guance.
Nella bocca troviamo i primi due organi annessi al tubo digerente: i denti e le ghiandole salivari.
I denti sono organi della masticazione e ogni dente è composto dalla radice, dal colletto e dalla corona.
La radice è formata dalla dentina che è rivestita di cemento; il colletto è costituito dalla polpa dentaria, ricco di vasi sanguigni e fibre nervose; la corona è costituita dalla dentina che è rivestita dallo smalto.
Le ghiandole salivari sono degli organi che producono la saliva, un liquido incolore, inodore e insapore.
La dentatura di un uomo adulto è composta da 32 denti: 16 per ogni arcata. In ogni arcata abbiamo 4 incisivi che hanno la funzione di tagliare il cibo, 2 canini che hanno la funzione di strappare e lacerare il cibo, 4 premolari e 6 molari che hanno la funzione di triturare il cibo.

Apparato digerente: riassunto di scienze


L'APPARATO DIGERENTE: RIASSUNTO

La gola (faringe) comunica con l’esofago che si connette con lo stomaco tramite una valvola detta cardias. 
Lo stomaco ha la forma di un sacco allungato con la parte concava rivolta verso destra. La parete è formata da fibre muscolari che con le loro contrazioni rimescolano il cibo durante la digestione.
Nella parete interna ci sono le ghiandole gastriche che secernono il succo gastrico.
Attraverso il piloro (valvola), lo stomaco comunica con l’intestino. Esso è avvolto da una membrana, il peritoneo, e si divide in due parti: l’intestino tenue e l’intestino crasso.

Riassunto sull'apparato digerente


QUALI SONO GLI ORGANI DELL'APPARATO DIGERENTE

L’intestino tenue è lungo 8 metri ed ha un diametro di 2 o 3 cm e si suddivide in tre parti: il duodeno, il digiuno e l’ileo.
Nel duodeno si trovano gli sbocchi del fegato e del pancreas, nella parete interna del digiuno e dell’ileo ci sono le ghiandole enteriche che secernono il succo enterico.
La parete interna del digiuno presenta delle pieghe, le pliche con numerose sporgenze simili a dita di guanto, i villi intestinali.
Nei villi intestinali ci sono piccolissime pieghe chiamate microvilli.
L’intestino crasso comunica con l’ileo per mezzo di una valvola: l’ileo-cecale.
E’ lungo circa 2 metri ed è più grosso dell’intestino tenue; esso è diviso in tre parti: il cieco, il colon e il retto.
Il cieco è così chiamato perché termina con un sottile budello: l’appendice ileo-cecale.