redazione e revisione del bilancio

Appunto inviato da alenzo Voto 5

riassunto sulla redazione e revisione di bilancio (1 pagine formato doc)

Il bilancio di esercizio è il documento, redatto dagli amministratori al termine del periodo amministrativo, con cui si rappre LA REDAZIONE E LA REVISIONE DEL BILANCIO D'ESERCIZIO Il bilancio di esercizio è il documento, redatto dagli amministratori al termine del periodo amministrativo, con cui si rappresenta la situazione patrimoniale e finanziaria dell'azienda e il risultato economico d'esercizio. Il bilancio d'esercizio ha due importanti funzioni: funzione conoscitiva: in quanto offre informazioni sull'andamento economico della gestione; funzione di controllo: in quanto è lo strumento che hanno gli amministratori di sottoporre il proprio operato all'esame e all'approvazione di chi ha assegnato loro l'incarico di governare l'azienda. La funzione conoscitiva a cui si faceva prima riferimento, è particolarmente importante per gli stakeholder, vale a dire coloro i quali utilizzano il bilancio. Essi possono essere soggetti interni all'impresa portatori di interessi diretti, o soggetti esterni all'impresa come finanziatori, clienti e fornitori. Il bilancio di esercizio è composto da: STATO PATRIMONIALE CONTO ECONOMICO NOTA INTEGRATIVA Lo SP ha la funzione di esplicitare la situazione finanziaria e patrimoniale nella quale si trova la società. In esso i diversi elementi sono classificati: - nell'attivo: secondo la destinazione economica degli impieghi; - nel passivo: secondo la provenienza delle fonti di finanziamento. Il CE, invece espone i componenti positivi e negativi del risultato economico d'esercizio. Il CE è redatto in forma scalare, ed è strutturato per aree di gestione (produzione, finanziaria, straordinaria). Sia lo SP, che il CE, obbligatoriamente devono essere redatti a stati comparati, ossia devono indicare i valori relativi all'anno nel quale si redige il bilancio, e a quelli dell'anno precedente. La NI come dice la parola stessa, integra e fornisce ulteriori informazioni riguardanti i dati di SP e CE. Il bilancio di esercizio deve essere necessariamente approvato dall'Assemblea dei soci, dopo 30 giorni dall'approvazione una copia del bilancio deve essere depositata presso l'Ufficio del registro delle imprese, affinché i soggetti interessati possano prenderne visione. Il bilancio è accompagnato da altri documenti, come la relazione sulla gestione, la relazione dei sindaci, e quando necessario dalla relazione della società di revisione. In virtù del fatto che il bilancio costituisce la principale fonte informativa, occorre che i dati siano corretti, veritieri e attendibili. Affinché ciò avvenga il c.c. ha stabilito alcune norme che lasciano poco spazio ad apprezzamenti soggettivi e a equivoche interpretazioni. I principi contabili sono appunto: l'obbligo per gli amministratori ad essere neutrali, ad applicare i criteri di valutazione in maniera omogenea, e a rispettare il principio della prudenza. Uno dei postulati più importanti a cui si devono attenere gli amministratori è quello della competenza economica. La legge sottolinea che l