Il mercato: riassunto di economia politica

Appunto inviato da puasano Voto 5

Il mercato: riassunto di economia politica sulle varie forme e tipi di mercato (Monopolio, Oligopolio, Monopsonio, Concorrenza perfetta) (1 pagine formato doc)

IL MERCATO: RIASSUNTO DI ECONOMIA POLITICA

Il mercato: riassunto di economia politica. Il Mercato: E’ l’insieme dei venditori e dei compratori che intendono acquistare e vendere determinati beni e servizi. Si possono distinguere vari tipi di mercato:
- Rispetto ai tipi di beni e servizi:
Mercato dei beni di consumo: riguarda i beni e servizi di consumo finale;
Mercato dei beni di investimento: riguarda i beni e i servizio di consumo intermedio;
Mercato del lavoro: dove si incontrano domande e offerta di lavoro;
Mercato dei capitali: dove si incontrano prestiti e finanziamenti.

Il mercato del lavoro: definizione e caratteristiche

TIPI DI MERCATO, ECONOMIA

Rispetto ai rapporti con gli altri paesi:
Mercato chiuso: no si hanno rapporti con mercati esteri;
Mercato aperto: viceversa.
- Rispetto all’ampiezza:
Mercato internazionale;
Mercato nazionale;
Mercato locale.
- Rispetto alla quantità contrattate:
Mercato all’ingrosso: dai produttori ai grossisti;
Mercato al dettaglio: dai dettaglianti ai consumatori finali.
L’equilibrio del mercato: Come sappiamo la domanda è inversamente proporzionale al prezzo invece l’offerta è direttamente proporzionale; quindi rappresentando le due curve la prima sarà decrescente la seconda crescente; il loro punto di incontro forniranno la quantità e il prezzo di equilibrio. Da questo possiamo dedurre che, al passare del tempo la domanda e l’offerta possono spostarsi, in tal caso avremo uno spostamento anche della posizione dell’punto di equilibrio.

Il mercato in economia: definizione

FORME DI MERCATO, ECONOMIA POLITICA

Le diverse forme di mercato:
- Concorrenza perfetta: che si ha quando i venditori e i compratori sono numerosi e nessuno può influenzare il prezzo di mercato;
- Monopolio assoluto: Un imprenditore offre un prodotto ad una certa quantità e ad un certo prezzo, mentre i compratori sono numerosi;
- Monopsonio: Di fronte ad una pluralità di venditori c’è un solo compratore;
- Oligopolio: Poche imprese offrono la totalità del prodotto;
- Concorrenza monopolistica: quando le imprese che offrono il prodotto sono in grado di differenziare il prodotto stesso, allo scopo di attirare la domanda dei consumatori.