Controllo utente in corso...

"discorso sul metodo" di CARTESIO: riassunto del libro di cartesio discorso sul metodo: Lo scopo del Discorso è di poter raccontare le vie che si sono percorse per poi riuscire ad avvicinarsi sempre di più verso quella della verità... (4 pagine formato doc)

VOTO: 6 Appunto inviato da ciaobyek

Gianni Carola “DISCORSO SUL METODO” La prima parte ?uella introduttiva di tutto il libro. Questo viene presentato come il racconto della vita di una persona normale, il suo buonsenso ?aratteristico di tutti gli uomini, e la giusta applicazione di questo attraverso determinati percorsi intrapresi fin da giovane, giunge a trovare un metodo che possa aiutarla ad aumentare la propria conoscenza. Lo scopo del Discorso ?i poter raccontare le vie che si sono percorse per poi, attraverso eventuali critiche, riuscire ad avvicinarsi sempre di pi?rso quella della verit?Il racconto inizia con la descrizione della formazione letteraria, gli studi letterari, che Cartesio ha avuto da giovane, corso di studi con chiare funzioni formative, inutili poi sotto il punto di vista pratico. Cartesio decide di abbandonare “lo studio delle lettere” e di cercare la verit?ttraverso l'esperienza, prima del mondo poi di se stesso. I viaggi che egli compie per lo studio del “libro del mondo” gli forniscono un importante insegnamento, in pratica quello di non considerare come assolutamente vero ci?e sia stato impartito dalle leggi e dai costumi, infatti, ci?e per noi pu?mbrare stravagante o ridicolo, ?ccettato e approvato da altri grandi popoli, il suo scopo sar?uindi quello di riuscire ad orientarsi nel mondo del reale attraverso un metodo che aiuti a scegliere le vie da seguire, metodo che va ricercato all'interno di se stessi. La seconda parte inizia informandoci su come l'autore per meditare si sia ritirato in una stanzetta, in Germania, presso Ulma, all'inizio dell'inverno del 1619, per potersi intrattenere con i suoi pensieri. L'attenzione poi si focalizza sui pensieri e sulle riflessioni di Cartesio. L'autore riflette su come le opere compiute da un singolo siano superiori a quelle realizzate da molti, le quali mancano di perfezione. Cos?a sua opera filosofica vuole, attraverso il solo ragionamento di un singolo, raggiungere maggiori risultati nel campo della verit?ispetto a quelle che si fondano su opinioni diverse. Cartesio deve liberarsi di tutti gli insegnamenti che aveva ricevuto per raggiungere il suo scopo: il conseguimento della verit?Prima di respingere le diverse opinioni che la filosofia propone, per?isogna dotarsi di un metodo, che possa farci orientare nelle scelte possibili. I precetti di cui si compone il suo metodo sono solo quattro: il primo ?uello di non considerare una cosa vera se non se n'?ssolutamente certi e di prendere in esame solo le cose che si presentino in modo chiaro e distinto; il secondo ci dice di dividere le difficolt?che si affrontano, in sempre pi?ccole parti fin quanto fosse necessario per risolverle al meglio; il terzo, di condurre con ordine i pensieri, seguendo una scala di importanza che vada dalle cose pi?mplici a quelle pi?mplesse; il quarto, infine, di fare numerazioni complete e rassegne generali tali da non omettere nulla. Alla chiarezza rappresentativa della geometria, Cartesio aggiunge l Continua »

TAG: ulma PERSONE: cartesio
vedi tutti gli appunti di filosofia »
Carica un appunto Home Appunti
Pagina eseguita in 0.131017923355 secondi