Hegel: pensiero

Appunto inviato da sarabordiga98 Voto 6

Hegel contro l'Illuminismo, la fenomenologia dello spirito, la logica di Hegel, la filosofia della natura, la filosofia dello spirito, l'interpretazione filosofica della storia universale, lo spirito assoluto. Spiegazione del pensiero di Hegel (8 pagine formato docx)

HEGEL: PENSIERO

Hegel fa parte dell’idealismo tedesco con temi romantici e ideali rivoluzionari. La sua filosofia è dell’infinito e dell’assoluto nel soggetto e nell’oggetto. L’assoluto è il principio di razionalità del reale e principio di realizzazione della razionalità.
La filosofia ha il compito di ricognizione storico-speculativa che l’assoluto fa della realtà per riconoscersi in essa.
La partenza sono l’identità e l’essere , l’ideale e il reale per arrivare a scoprire che è razionale , ideale e infinito.
L’assoluto deve riconoscersi nel reale, come reale.
Ciò che è razionale è reale , ciò che è reale è razionale.
La ragione senza il reale è vuota ovvero astratta , il reale senza la ragione è cieco ovvero senza senso.
La filosofia deve limitarsi a prendere atto della razionalità del reale. Utilizza la metafora della nottola di Minerva che spicca il volo quando il sole tramonta ovvero quando la realtà è già stata costituita.

Hegel e la sua filosofia: riassunto

 

HEGEL: SPIEGAZIONE

DIALETTICA E SISTEMA
L’assoluto deve riconoscersi come reale , la ragione è già realtà ma per capirlo deve fare un itinerario e deve scontrarsi con il negativo. Essa viene definita come dialettica idealistica tra limite e superamento di esso da parte dello spirito che lo riconduce all’identità con se.
L’inizio e la fine coincidono , ma bisogna fare questo percorso per intendere la verità in un senso più forte ora che ha sconfitto il limite e lo ha inteso omogeneo con il suo essere . Si giunge alla dialettica suddivisa in 3 momenti:
-    Tesi : il lato astratto e intellettuale che consiste nel fissare i concetti distinguendo le cose
-    Antitesi: Lato dialettico negativo-razionale , strumento superiore che nega i e rovescia i concetti (ragione)
-    Sintesi: Lato speculativo , positivo e razionale. Concepisce l’unità dei momenti precedenti (sintesi)
Successivamente i tre momenti saranno rappresentati da Idea (sinonimo di ragione , insieme di tutte le determinazioni logiche del reale , è compiuta e perfetta in sé ma necessità di ritrovarsi nella realtà,) natura e spirito.
Questo cammino viene intrapreso per la natura e per lo spirito. Nella natura troverà solo una realizzazione parziale a causa dei limiti. L’idea si riflette nell’uomo che è lo spirito ed è produttore di cultura . L’assoluto è lo spirito: questa è la più alta definizione di assoluto.

Hegel: riassunto breve

 

HEGEL: FILOSOFIA DELLO SPIRITO

CIRCOLARE
La filosofia di Hegel ha il carattere circolare dell’andamento dialettico. Ciò che Hegel espone non è il suo pensiero , ma è la filosofia dell’assoluto che Hegel si incarica di ricostruire.
La partenza è l’idea , mentre l’arrivo è l’idea potenziata (concreta) divenuta spirito.
La partenza e l’arrivo sono la stessa cosa perché si ribadisce l’identità, ancora astratta nell’idea ma reale , effettiva e concreta nello spirito , di pensiero e realtà , di ideale e reale .
La circolarità è graduale e ascendente che crea cerchi concentrici. Quindi ogni momento è sintesi e costituisce il momento per una nuova tesi , un antitesi e una nuova sintesi.
Il sistema di Hegel è costituito da cerchi concentrici assimilando in sé tutto il reale , allo scopo di ricondurlo all’assoluto.