I punti principali di Immanuel Kant

Appunto inviato da martinabriguglio Voto 3

"Riassunto" su Kant (2 pagine formato doc)

SPECIALE MATURITA' 2017

Seconda prova maturità 2017 - WhatsApp 320 0825789

L’Illuminismo è l’abbandono dell’uomo dello stato di minorità che egli imputa a se stesso

APPUNTI UTILI SU KANT (Clicca qui >>)


Il criticismo è l’analisi delle possibilità e dei limiti umani
1. La critica della ragion pura si occupa di analizzare i limiti della ragione umana (“Cosa posso sapere?”)
2. La critica della ragion pratica si occupa di analizzare i limiti dell’agire umano (“Cosa devo fare?”)
3. La critica del giudizio si occupa di analizzare i limiti dei sentimenti umani (“Cosa posso sperare?”)
L’ultima domanda fondamentale racchiude tutte le critiche ed è “Cos’è l’uomo?”

LINEA GUIDA DELLA FILOSOFIA DI KANT (Clicca qui >>)


Kant non era razionalista perché non riusciva e non voleva spiegare l’esistenza delle idee innate, come quella di Dio ad esempio. Non era nemmeno empirista perché riteneva che i suoi predecessori non avessero trovato un collegamento tra le percezioni sensibili e la natura.

LA FILOSOFIA DA KANT A FREUD (Clicca qui >>)


I razionalisti quindi non si erano nemmeno preoccupati di basarsi sull’esperienza prima d’impuntarsi sulla ragione; al contrario gli empiristi consideravano il mondo sensibile alla base della conoscenza. Kant quindi si trova in mezzo a queste due posizioni: lui reputa infatti fondamentali sia la ragione sia l’esperienza sensibile