L'india: Descrizione dell'india dal punto di vista geografico ricca di immagini (2 pagine formato doc)

VOTO: 3 Appunto inviato da 10467

UNIONE INDIANA ( INDIA ) UNIONE INDIANA ( INDIA) L'India, appartiene alla regione Indiana, è uno stato dell'Asia Meridionale, ed è uno dei Paesi più vasti e sottosviluppati del Mondo .La sua capitale è Nuova Delhi, ha un governo con una Repubblica federale e varie religioni: Induismo, Islamismo, Cristianesimo, con forti rivalità tra loro, tanto da complicarne la convivenza. Il subcontinente Indiano, è saldato al resto dell'Asia tramite la grande catena montuosa dell'Himalaya, che finisce a Nord-Ovest, dove si trovano le vette più alte della Terra: l'Everest ( 8846m.) e altre 10 cime sopra gli 8000 m. La parte centrale è formata dal vasto tavolato del Deccan, delimitato dai Ghati, e attraversato dalle valli dei fiumi Gange , Brahmaputra e Indo che nascono dall'Himalaya, sono ricchi d'acqua perché alimentati da grandi ghiacciai, nevai, e dalle piogge estive legate ai Monsoni, inoltre hanno significato religioso. Questi fiumi, formano grandi Delta (tratti pianeggianti e ramificati), che favoriscono l'agricoltura, e sono le aree più popolate . Le coste sono basse e lineari, e vicino ai delta dei grandi fiumi si coprono di vegetazione e diventano paludose. Il clima è caldo, con scarsa escursione termica. Nella fascia meridionale c'è una vegetazione tropicale con foreste ( Jungle); il Deccan è coperto da savane e steppe, sui monti ci sono boschi di conifere sempreverdi fino ai 4000 m., più in alto pascoli e arbusti e oltre i 5000 m. la vegetazione scompare per lasciare posto ai ghiacciai. L'economia Indiana, si basa sull'agricoltura, anche se le precipitazioni possono compromettere i raccolti per le troppe piogge che causano alluvioni, o per il ritardo con cui arrivano. Ci sono piante da frutto ( albero del pane, il mango, la papaia ), piante da legno pregiate (ebano, mogano,teak). Coltivano riso, sorgo, e grano, di cui l'India è uno dei principali produttori mondiali, e per evitare le carestie si sono costruite dighe e canali e si sono introdotte nuove colture di cereali. Importante per l'economia l'hevea (palma originaria dell'Amazzonia da cui si estrae il caucciù), il cocco, la noce moscata e il the, di cui il Paese è il più grosso esportatore mondiale. L'allevamento, è sviluppato, ma per motivi religiosi ( la religione induista ritiene che nell'animale abbia trovato la reincarnazione dell'anima) è vietato macellarli e mangiarli. Sono le vacche ad avere un ruolo primario nell'economia, perché oltre che per i loro prodotti (latte, burro), possono essere utilizzate per il lavoro agricolo. Quando muoiono, vengono scuoiate dai paria e le carcasse date agli avvoltoi. Sviluppata è l'industria grazie alle risorse minerarie ( bauxite e manganese ), quella tessile produce tessuti in fibra naturale come cotone, canapa, iuta, seta. La regione Indiana, ha un'alta densità di popolazione distribuita lungo le coste del Mar Arabico ,del Golfo del Bengala, e lungo le valli fluviali. Le città più popolate sono: Calcutta, Delhi, Varanasi (città santa degli Induisti, Continua »

vedi tutti gli appunti di geografia »
Carica un appunto Home Appunti