Il Romanticismo: riassunto breve

Appunto inviato da pepymenta Voto 6

Il Romanticismo e la vita e opere principali di Giacomo Leopardi. Riassunto breve sul Romanticismo (2 pagine formato doc)

IL ROMANTICISMO: RIASSUNTO BREVE

E’ la corrente letteraria che condiziona la prima metà dell’800 e che riguarda la letteratura, la musica, l’arte. Il Romanticismo si appoggia all’idea dell’idealismo, che significa porre degli ideali. L’idealismo nasce in Germania e Hegel è uno dei principali filosofi di questa ideologia. Secondo gli idealisti c’è la coincidenza tra reale e ideale, fra azione e pensiero, fra teoria e pratica.
Lo spirito universale diventa ciò che incarna l’ideale e si basa sul fatto che chiunque può sperimentare. Quindi l’ideale non è più qualcosa di astratto.
Nasce la filosofia della storia che è vista come maestra di vita. Si presuppone una storia con andamento circolare che nonostante tutto, va verso il bene. La storia segue uno sviluppo circolare in cui si alternano tre momenti: tesi, antitesi, sintesi: i primi due esprimono la contrapposizione e il terzo la sua soluzione (esempio: se l’Antico Regime è la tesi, la Rivoluzione Francese è l’antitesi e lo stato napoleonico la sintesi).
Il destino di un popolo è scritto nella storia.

Il Romanticismo: riassunto: definizioni e interpretazioni del Romanticismo


ROMANTICISMO IN ITALIA RIASSUNTO

Tutto concorre con il bene e il bene, secondo i credenti romantici è Dio. I fatti e le idee diventano dei concetti universali, per esempio se io possiedo la libertà lotterò perchè la libertà sia di tutti.
E’ giusto precisare che l’idealismo non è inteso come la filosofia del Romanticismo, poichè esso è un modo di essere, una sensibilità.
Il Romanticismo, quindi, è l’esaltazione del sentimento e della ragione (secondo me no).
Il riflesso politico del Romanticismo è il Risorgimento. Nei territori come l’Ungheria c’era bisogno di una costituzone poichè si opponeva all’assolutismo. In Italia, invece, c’era bisogno di indipendenza. Quindi gli obbiettii principali del Risorgimento sono: l’indipendenza, la libertà e i diritti del popolo.

Descrizione periodo romantico: riassunto


IL ROMANTICISMO RIASSUNTO BREVE LETTERATURA

Romanticismo:
•    Concetto di natura: nella concezione romantica l’uomo fa parte della natura, la natura può essere contraria allo stato d’animo di una persona, o può coincidere
•    Morte: per Foscolo è la fine dei problemi, per Leopardi è la fine delle illusioni
•    Spiritualità: viene introdotto nelle poesie l’apertura allo spirito, all’interiorità
•    Storia: rappresentava le azioni di un popolo, la storia medioevale (perchè si formano le nazioni) è presa come riferimento cavalieri → eroi
•    Nasce il popolo: insieme di persone quali si riconoscono in una lingua, religione e costituiscono una massa. Le persone hanno anima, identità, gli individui no. Se si parla di individui il proprio tornaconto viene prima di tutto.  le opere diventano più “popolari” cioè pensate per il popolo (es manzoni e la sua prosa)
•    Nasce il concetto di nazione, la nazione è un insieme di persone che condividono la stessa razza, religione, cultura. Quando c’è l’esasperazione della nazione si parla di nazionalismo, che sarà un ideologia del fine 800 e 900. L’esasperazione della nazione porta al concetto di razza superiore, cioè esaltare la propria patria perchè è migliore delle altre
•    Nasce la figura dell’eroe → Dal concetto di popolo nasce la figura dell’eroe. Per i romantici ll’eroe è colui che compie azioni grandi per la collettività. Proprio per questo la società non è più un insieme di individui, poichè se lo fossero ognuno penserebbero solo al proprio tornaconto.
Sebbene segua alcuni principi dell’illuminismo (liberà, fratellanza e bla bla bla) fu contro l’illuminismo e il suo razionalismo per dare più spazio al sentimento e all’interiorità e la soggettività dell’uomo.

Il Romanticismo: riassunto breve di letteratura


ROMANTICISMO LETTERARIO RIASSUNTO: GIACOMO LEOPARDI

Vita e opere di Giacomo Leopardi. Nacque a Recanati nel 1798. Manifestò fin da bambino una disposizione agli studi e all’apprendimento (FASE ERAUDITA della sua vita → studio matto e disperatissimo, egli passava giornate intere a studiare nella biblioteca del padre).
Leopardi non seguiva la filosofia del Romanticismo, cioè l’idealismo, ma egli seguiva la filosofia del materialismo, egli non aveva ideali, ma secondo lui tutto è materiale.