Controllo utente in corso...

Giosuč Carducci: Biografia di Giosuč Carducci (1 pagine formato doc)

VOTO: 3 Appunto inviato da jessica87b

Nacque nel 1835 in Vesrsilia, da una famiglia borghese. Trascorse l’infanzia a contatto con la natura aspra e selvaggia. Si laureň in lettere nel 1856, dopodiché condusse la vita da professore e studioso. Partecipň intensamente alla vita culturale del tempo. Nel 1906 ottenne il premio nobel per la poesia. Morě l’anno successivo. L’evoluzione ideologica e letteraria Carducci crebbe in un atmosfera familiare patriottica, ammiratore della rivoluzione francese, infatti inizialmente aveva idee decisamente democratiche e repubblicane. Nei confronti del nuovo governo assunse atteggiamenti di violenta opposizione, che gli costň il posto di insegnante. Cosě la sua attivitŕ da intellettuale si indirizzň alla polemica contro l’Italia: si scagliň contro la politica rinunciataria nei confronti di Roma. Diventň sostenitore dei diritti del popolo (santa canaglia) esaltandolo come forza motrice della storia, capace di trasformare il mondo. Carducci si scagliň anche contro la chiesa, defině la religione come un residuo del medioevo ormai sconfitto dalla Ragione dalla Scienza e dal Progresso. Infatti esaltň la scienza e il progresso e fu vicino alle richieste del Positivismo. Con la stabilizzazione dell’Italia, gradualmente moderň le posizioni. Un evento simbolico fu l’incontro con la regina Margherita. La sua vena patriottica, prese una piega indirizzata al nazionalismo, infatti fu un sostenitore della politica autoritaria di Crispi. Anche il suo populismo si trasformň in un senso reazionario: la santa canaglia divenne lo strumento per le imprese nazionalistiche. Anche il suo anticlericalismo si attenuň. Subě un evoluzione Continua »

vedi tutti gli appunti di italiano »
Carica un appunto Home Appunti
Pagina eseguita in 0.141141891479 secondi