Riassunto sulle correnti letterarie

Appunto inviato da arionedrew Voto 7

riassunto schematico del programma di italiano di quinta superiore. Partendo dal Romanticismo con il romanzo storico, il Positivismo con Verga, il Decadentismo con Baudelaire, Pascoli e D'Annunzio, il Futurismo con Marinetti e Majakovskij, l'Ermetismo con Ungaretti e Montale, ed infine il romanzo d'Analisi con Svevo e Pirandello (15 pagine formato doc)

Riassunto sulle correnti letterarie di fine 700 e inizio 900 - IL ROMANTICISMO: Fine 700 – metà 800 - dopo la 2° rivoluzione industriale (fiducia nell’uomo, nel progresso e nello scienziato) Parte dalla Germania e dall’Inghilterra e poi si diffonde in tutta Europa. Si contrappone all’illuminismo.
IL ROMANZO MODERNO: Nasce nel ‘600 con Don Chisciotte, e si sviluppa con l’avventura e infine con i romanzi storici (il primo scrittore è Scott con Ivanoe a cui si ispira Manzoni).

Leggi anche Sintesi della letteratura del 900

IL ROMANZO STORICO: 1° metà dell’800
“Misto di realtà e finzione” (Manzoni) - l’autore colloca una vicenda immaginaria in un momento storico reale.
Caratteristiche:
-    Fatti ambientati in un epoca passata rispetto a quella in cui è vissuto l’autore (medioevo: cavalieri);
-    Il contesto storico è reale (viene ricostruito dall’autore facendo riferimento a documenti storici);
-    Anche la lingua è del ‘600;
-    Le vicende dei personaggi si intrecciano con avvenimenti storici e personaggi esistiti realmente;
-    Il narratore è onnisciente (sa tutto quello che succede ed interviene con commenti, ≠ romanzi realisti);
-    Finzione letteraria: Manzoni sostiene di aver trovato un manoscritto e aver trovato difficolta nel linguaggio, così lo riscrisse in maniera più semplice. Può far dire ai personaggi cose che suscitano caos nella società.

Leggi anche Le principali correnti letterarie italiane

I PROMESSI SPOSI: MANZONI
-    1630 Lombardia (dominio spagnolo)
-    Personaggi che rappresentano le classi sociali (Popolo: Renzo e Lucia, Nobiltà. Don Rodrigo, Curia: Don Abbondio)
-    Parla delle vicissitudini di 2 giovani che devono sposarsi, ma per delle complicazioni devono separarsi e lasciare il paese (consiglio di Fra Cristoforo).

Leggi anche Le principali correnti letterarie e autori

Renzo va a Milano e Lucia al Monastero della Monaca di Monza
-    Don Rodrigo aveva notato Lucia, e non permette che si sposino, con i Bravi minaccia Don Abbondio di non sposarli (aveva fatto una scommessa con il cugino di stare con Lucia)
-    Dopo la morte (peste) di Don Rodrigo i giovani si sposano
-    Si intrecciano con eventi storici: aumento del prezzo del pane e la peste