"il Gabbiano Jonathan Livingston" Di Richard Bach - Riassunto di Lettere gratis Studenti.it

"Il gabbiano Jonathan Livingston" di Richard Bach: La vita dell'autore, riassunto e commento del Romanzo fantastico e avventuroso. (2 pagine formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da taniadany

Autore: Carlo Cassola Autore: Richard Bach Titolo: Il gabbiano Jonathan Livingston Anno di pubblicazione: 1977 Genere: Romanzo fantastico e avventuroso Richard Bach Il romanzo è stato scritto da Richard Bach (nato il 23 giugno 1936 a Oak Park [Illinois, USA]), scrittore e pilota di aerei, è l'autore di molti libri che sono rapidamente diventati dei bestseller. Tra i suoi libri: Il gabbiano Jonathan Livingston (1973), Le ali del tempo, Nessun luogo è lontano, Illusioni. Richard Bach è vissuto fuori di Seattle, Washington ed è stato fino in età avanzata pilota del suo piccolo aereo sul quale saliva ogni volta che ne aveva la possibilità. Bach, grazie soprattutto alla favola "Il gabbiano Jonathan Livingston" è diventato un autore di cult per un paio di generazioni giovanili europee e nordamericane. Meno felice la sua considerazione presso la critica. Perplessità data soprattutto per le sue affermazioni di carattere spiritistiche (afferma di aver scritto "Il gabbiano" sotto dettatura di uno spirito astrale). Il gabbiano Jonathan Livingston Questo libro parla della voglia di lottare, di ottenere ciò in cui si crede, e che spesso invece, per paura di fallire o di essere giudicati, non tentiamo neppure di intraprendere. Al di là del testo, che può sembrare in un primo momento fin troppo semplice e forse elementare, narra, infatti, la storia di un gabbiano che scopre la bellezza di librarsi nel cielo, a differenza dei suoi compagni, ai quali interessa solo poter volare per procurarsi il cibo, si cela il significato profondo della vita: la ricerca della libertà. Quella libertà alla quale tante persone ambiscono, quella libertà per la quale tanti individui sono costretti a lottare, ma soprattutto quella libertà che ti rende unico. Il piccolo e anticonformista Gabbiano Jonathan riesce ad intravedere una nuova via da poter seguire, una via che lo allontana dalla banalità e dal vuoto del suo precedente stile di vita, e comprende che oltre che del cibo un gabbiano vive "della luce e del calore del sole, vive del soffio del vento, delle onde spumeggianti del mare e della freschezza dell'aria...". Jonathan desidera solo poter volare, compiendo così quel gesto considerato tanto inutile, e far partecipi della sua gioia anche i suoi amici, facendo captare loro la sua pienezza, la sua meravigliosa scoperta di quanto sia importante e bello poter e saper volare: ma questi non lo capiranno, accecati da quei valori materiali nei quali intravedono l'unica ragione di vita, e soprattutto fermati dal timore di cambiare, arrivando persino a cacciarlo dallo stormo, vedendolo come una sorta di minaccia. Jonathan diventa così un simbolo, la guida ideale di chi ha la forza di ubbidire alla propria legge interiore quando sa di essere nel giusto, nonostante i pregiudizi degli altri; di chi prova un piacere particolare nel far bene le cose a cui si dedica: una specie di "guru" istintivo e alla mano ma non per questo meno efficace nel suo insegnamento. Ma è proprio l'enorme forza d Continua »

vedi tutti gli appunti di lettere »
Carica un appunto Home Appunti