Capitolo 3 Promessi Sposi - Riassunto

Appunto inviato da belladepadella91 Voto 3

spiegazione e riassunto del capitolo 3 de I promessi sposi di Alessandro Manzoni. In questo capitolo si racconta del perché Don Rodrigo ha impedito il matrimonio tra Renzo e Lucia e si illustra la visita di Renzo dall'Azzeccagarbugli, avvocato di Lecco da cui il giovane va a chiedere un consiglio, che ripaga con quattro capponi (1 pagine formato doc)

RIASSUNTO CAPITOLO 3 PROMESSI SPOSI - Lucia le amiche, scese a pian terreno dove incontra madre e Renzo raccontò che qualche giorno prima, tornando dalla filanda, aveva incontrato Don Rodrigo che era in compagnia di un altro signore, i quali la infastidirono. Ella li evitò e la stessa cosa accadde il giorno dopo, per cui lei si preoccupò convincendosi che Don Rodrigo aveva posto gli occhi su di lei. La ragazza senza dir niente alla mamma e allo sposo, preferì confidarsi con Padre Cristoforo il quale le consigliò affrettare la celebrazione delle nozze nella speranza di stroncare sul nascere quell'attenzione che Don Rodrigo aveva mostrato di avere per lei.  Guarda anche il video riassunto e spiegazione del capitolo 3 de I promessi sposi


Leggi anche il riassunto del capitolo 4 de I promessi sposi

 
CAPITOLO 3 PROMESSI SPOSI ANALISI - A sentire queste cose Renzo fu preso da una furia assassina nei riguardi della prepotenza di Don Rodrigo, ma Agnese riuscì a calmarlo facendogli capire che era opportuno consultare prima il Dottor Azzeccagarbugli, perchè costui desse loro un consiglio, per superare quella brutta vicenda. Agnese per tanto consegnò a Renzo, come compenso da portare all'avvocato, quattro capponi, che erano stati destinati per il loro pranzo nuziale. Renzo andò a Lecco, pensando fra se' a quello che avrebbe detto all'avvocato. E poichè il suo animo era molto agitato, ragionando tra sé scuoteva ripetutamente i quattro poveri capponi. Giunto alla casa dell'avvocato consegnò i polli alla sua domestica, dopo di che, egli, spiegò il perchè quella sua visita. Dalle parole impacciate di Renzo, Azzeccagarbugli pensò che fosse il giovane ad essere il bravo che aveva minacciato il curato. Renzo si affrettò a chiarire la realtà delle cose, ma il dottore, udito il nome di Don Rodrigo, rifece consegnare i capponi al giovane e lo mise fuori la porta. Intanto Agnese e Lucia tra di loro stavano parlando quando bussò alla porta Fra Galdino che era in giro a elemosinare noci. 

 
 
CAPITOLO 3 PROMESSI SPOSI RIASSUNTO BREVE - Le donne diedero una certa quantità di noci al fraticello, il quale raccontò il famoso “Miracolo delle noci” e Lucia pregò Galdino di riferire tornando al convento al Padre Cristoforo, di aver bisogno del suo aiuto. Partito Fra Galdino, arrivò Renzo, che racconta quanto era accaduto quel giorno da Azzeccagarbugli a Lucia e a sua madre la quale, dopo essere stata accusata di non aver dato un buon consiglio al ragazzo, replica che forse non aveva agito correttamente; intervenne Lucia interrompendo la discussione e lo rassicurò dicendogli di non disperarsi, affermando che in loro aiuto sarebbe certamente venuto Padre Cristoforo.


Riassunto Promessi sposi - Introduzione| Capitolo 1| Capitolo 2 | Capitolo 4 | Capitolo 5| Capitolo 6| Capitolo 7| Capitolo 8 | Capitolo 9 | Capitolo 10| Capitolo 11| Capitolo 12|Capitolo 13| Capitolo 14| Capitolo 15| Capitolo 16| Capitolo 17| Capitolo 18| Capitolo 19| Capitolo 20| Capitolo 21| Capitolo 22| Capitolo 23| Capitolo 24| Capitolo 25| Capitolo 26| Capitolo 27| Capitolo 28| Capitolo 29| Capitolo 30| Capitolo 31| Capitolo 32| Capitolo 33| Capitolo 34| Capitolo 35| Capitolo 36| Capitolo 37| Capitolo 38|