Effetti economici della spesa pubblica: riassunto degli effetti positivi e negativi

Appunto inviato da football94 Voto 6

Effetti economici della spesa pubblica: riassunto e spiegazione degli effetti positivi e negativi (2 pagine formato doc)

GLI EFFETTI ECONOMICI DELLA SPESA PUBBLICA: RIASSUNTO DEGLI EFFETTI POSITIVI E NEGATIVI

Gli effetti economici della spesa pubblica. Gli effetti della spesa pubblica sulla domanda globale. L'incremento della spesa pubblica ha l'effetto di determinare l'espansione della domanda. Questo effetto è immediato nelle spese per beni e servizi (spese di produzione) che costituiscono il corrispettivo pagato dallo Stato quando acquista prodotti disponibili sul mercato. Queste spese rappresentano domanda per consumi o per investimenti del settore pubblico. Le spese di trasferimento non danno origine a domanda perché sono erogate senza controprestazione. Di conseguenza, anche i trasferimenti espandono il livello della domanda globale. E’ bene poi distinguere gli effetti delle spese correnti e le spese in conto capitali.
Le spese correnti hanno effetto nel breve periodo e rappresentano i consumi pubblici o incentivano i consumi privati. Le spese in conto capitale , invece, producono effetti nel medio termine e rappresentano gli investimenti pubblici o incentivano gli investimenti privati.

Gli effetti economici della spesa pubblica: riassunto


CAUSE DELL'AUMENTO DELLA SPESA PUBBLICA

La manova della spesa e gli obiettivi dell'intervento pubblico. La manovra della spesa è attuata attraverso un aumento o una contrazione delle diverse spese per determinare gli effetti programmati.  Effetti sullo sviluppo: se l'obiettivo di un Paese è favorire lo sviluppo, la spesa pubblica è manovrata per incentivare la formazione di fattori produttivi. Principale strumento: spese in conto capitale che svolgono i loro effetti nel lungo periodo
Effetti sulla distribuzione del reddito: principale srumento è dato dalle spese di trasferimento che spostano quote di reddito nazionale da un gruppo all'altro di persone senza qualcosa in cambio. La redistribuzione sociale è data da i trasferimenti a favore delle famiglie.

La spesa pubblica: riassunto


EFFETTI POSITIVI E NEGATIVI DELLA SPESA PUBBLICA

La redistribuzione settoriale dai trasferimenti alle imprese. La redistribuzione territoriale dai trasferimenti agli enti pubblici. Ma un effetto redistributivo può essere dato dalle spese per beni e servizi.
Effetti sulla stabilizzazione: la politica della spesa per la stabilizzazione si collega alla teoria keynesiana , in quanto gli squilibri sono dovuti a carenza o eccesso di domanda. Quindi, nelle fasi di recessione dove il livello di consumi e investimenti è basso, si deve attuare come manovra correttiva un aumento della spesa pubblica per incrementare la domanda dei consumi. Invece, nelle fasi di espansione dove si consuma e investe molto, si deve diminuire la spesa pubblica per contrarre la domanda e frenare la spinta inflazionistica.