Le fasi della respirazione

Appunto inviato da nicoletabivol Voto 6

Come avviene la respirazione, gli organi e le fasi che interessano il sistema respiratorio (7 pagine formato docx)

LE FASI DELLA RESPIRAZIONE

Le funzioni del sistema respiratorio. La funzione della respirazione è lo scambio di ossigeno e di ossido di carbonio.
Il termine “respirazione” ha due diversi significati: a livello cellulare indica le reazioni chimiche che, nei mitocondri richiedono ossigeno e sono la fonte principale di energia; a livello di organismo designa il processo con cui si assume ossigeno dall'ambiente esterno e si elimina diossido di carbonio. Il consumo di energia, direttamente proporzionale al consumo di ossigeno, è minimo in condizioni di totale riposo e corrisponde al metabolismo basale. I tassi metabolici aumentano con l'attività fisica; una persona che svolge un esercizio fisico necessita di una quantità di glucosio che è 15-20 volte superiore a quella richiesta in condizioni di riposo, col conseguente aumento del fabbisogno di ossigeno.

Le fasi della respirazione cellulare: spiegazione


COME AVVIENE LA RESPIRAZIONE

La respirazione si suddivide in ventilazione polmonare e scambio di gas. La respirazione polmonare viene suddivisa in: ventilazione polmonare (l'atto di entrata e uscita di aria dal sistema respiratorio tramite l'inspirazione e l’espirazione) e lo scambio di gas che comprende due fasi. A livello polmonare si ha la respirazione esterna: negli alveoli polmonari avviene lo scambio di ossigeno e diossido di carbonio tra l'aria che entra nel sistema respiratorio e il sangue.  Il livello cellulare, chiamato respirazione interna riguarda lo scambio di gas tra il sangue e il liquido extracellulare nei tessuti corporei.  Lo scambio gassoso di ossigeno e di diossido di carbonio tra le cellule e l'ambiente circostante avviene per diffusione.  La diffusione è il movimento netto di particelle da una regione in cui sono più concentrate verso una in cui lo sono di meno.

Le funzioni del sistema respiratorio


L'APPARATO RESPIRATORIO

Un altro fenomeno rilevante è il flusso di massa, che si riferisce invece al movimento complessivo di un fluido; in tal caso, le molecole si muovono tutte insieme e in un'unica direzione in risposta alla pressione o alla gravità: per esempio, il sangue si sposta nei vasi per flusso di massa a causa della pressione esercitata dal cuore. La pressione di una miscela gassosa è data dalla somma delle sue pressioni parziali
A livello del mare, l’aria esercita sulla nostra pelle una pressione di 1 atmosfera, sufficiente a controbilanciare una colonna d'acqua alta circa 10 metri o una colonna di mercurio alta 760 mm.  La pressione atmosferica viene misurata per mezzo di unbarometro. La pressione totale di una miscela gassosa, come l’aria, è la somma delle pressioni parziali esercitate dai singoli gas che compongono la miscela.