Gian Lorenzo Bernini - Riassunto di Storia Dell'arte gratis Studenti.it
Controllo utente in corso...

Gian Lorenzo Bernini: Appunti sulla vita, lo stile e le opere maggiori. Il trionfo del Barocco. (4 pagine formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da tidbit88

Scultore, architetto, pittore, scenografo, commediografo, disegnatore. - A differenza di Caravaggio, che vive ai margini della società, Bernini riceve fama, onori e ricchezza; - Nasce a Napoli, ma la sua formazione artistica avviene a Roma; - Il disegno è l’elemento unificatore di tutta l’attività berniniana; - Disegna anche delle caricature, ad esempio quella del capitano della guardia di Papa Urbano VIII, nella quale enfatizza i suoi difetti fisici; - La sua carriera si svolge interamente all’interno della corte papale, della quale diviene rappresentante artistico e ideologico; - Bernini porta alla massima fioritura il linguaggio barocco, attuando i piani urbanistici con i quali i pontefici volevano rilanciare il ruolo della Chiesa; - L’artista non percepisce le arti in modo separato, come nel Rinascimento, ma le immagina come un'unica forma espressiva; - Il complesso e affascinante interagire delle arti si inserisce in modo scenografica nel contesto della città; - L’arte barocca risente molto del gusto teatrale, come se la vita potesse essere ridotta a un enorme palcoscenico; - Gli spunti, molto ricchi, spesso sono tratti dallo studio dell’Antico; - Si verifica il definitivo tramonto del concetto rinascimentale di arte come rappresentazione della realtà; - Si pongono le basi per un arte nuova e rivoluzionaria; - La fantasia e la libertà di espressione trasgrediscono tutte le regole classiche, si conserva però l’armonia Continua »

vedi tutti gli appunti di storia-dell-arte »
Carica un appunto Home Appunti
Pagina eseguita in 0.0423939228058 secondi