Giulio Cesare: biografia

Appunto inviato da marcoplay Voto 6

riassunto del libro di Augusto Fraschetti "Giulio Cesare". La biografia di Gaio Giulio Cesare (9 pagine formato doc)

GIULIO CESARE: BIOGRAFIA

Giulio Cesare di Augusto Fraschetti. Una giovinezza pericolosa. Una famiglia mobilissima. Gaio Giulio Cesare nacque a Roma il 13 luglio del 101 a.C.. Era l’anno del consolato di Gaio Mario, zio di Cesare da parte paterna, in quanto aveva sposato Giulia, la sorella del padre.
Gaio Mario, eroe della fazione dei popolari, si opponeva con questi ultimi agli ottimati che rappresentavano la consorteria più conservatrice e retriva all’interno del senato romano. Gli Iulii appartenevano a una gens di altissimo lignaggio, addirittura appartenevano ad una delle pochissime genti albane, che dovevano la loro origine a Iulio, figlio di Enea, che alla morte della padre aveva dovuto appunto fondare la città di Alba Longa. La madre, a sua volta, era una Aurelia, appartenente alla gens degli Aurelli Cottae. Aurelia, alla morte del marito rimase univira, ossia sposa di un solo marito. Aurelia, a differenza delle sue contemporanee, alla morte del marito si occupò dell’educazione di Cesare e di Giulia, l’altra sua figlia da cui nascerà Azia, madre di Augusto.

Gaio Giulio Cesare: riassunto breve


GIULIO CESARE BIOGRAFIA BREVE

Il matrimonio e il sacerdozio. Consigliato dalla zia Giulia e dalla madre Aurelia,all’età di circa sedici anni, già divorziava dalla prima moglie Cossuzia, figlia di un oscuro, ma evidentemente ricchissimo cavaliere romano. Intorno all’84 a.C. invece Cesare sposava Cornelia, figlia di Cornelio Cinna che nell’86, dopo la morte di Mario, ne aveva preso il posto alla testa dei popolari. Il matrimonio con Cornelia era stato sapientemente combinato da Aurelia e da Giulia: esso infatti non solo saldava al livello più alto i legami di Cesare con le file dell’aristocrazia romana, ma permetteva allo stesso Cesare di essere designato flamen Dialis: sacerdote di Giove e pertanto statua vivente di quel dio.

Biografia breve di Giulio Cesare: riassunto


GIULIO CESARE BIOGRAFIA BREVE RIASSUNTO

La persecuzione di Sulla. Sulla infatti, dopo aver sconfitto Mitridate re del Ponte, tornò in Italia nell’83 dopo essere sbarcato a Brindisi e nell’ottobre del 82 si svolse a Roma la famosa battaglia di Porta Collina. I seguaci di Mario e di Cinna in quella battaglia furono sconfitti.
Cesare,nipote di Gaio Mario e cugino di Mario il giovane, fu quindi privato dal dittatore della sua carica sacerdotale. Sulla pretendeva anche che ripudiasse la moglie Cornelia, ma su questo punto Cesare fu irremovibile: forse per amore, forse per non screditarsi agli occhi dei popolari, che ancora vedono nel vecchio Mario e poi nel suo giovane figlio i propri eroi. Sulla inoltre aveva introdotto le proscrizioni, ossia liste di persone che potevano essere uccise da chiunque, e l’uccisore avrebbe potuto impossessarsi di tutti i beni della vittima, oltre a ricevere un  compenso dallo stesso Sulla dopo aver mostrato la testa del malcapitato.

Vita di Cesare: riassunto