Guerra Di Secessione - Riassunto di Storia gratis Studenti.it

guerra di secessione: Nel 1861 i repubblicani portarono alla presidenza Abraham Lincoln di origini umili ma arrivato in alto grazie alla sua intelligenza... (1 pagine formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da simonemi

LA GUERRA DI SECESSIONE LA GUERRA DI SECESSIONE Nel 1861 i repubblicani portarono alla presidenza Abraham Lincoln di origini umili ma arrivato in alto grazie alla sua intelligenza, umanità. Lincoln si dichiarò contrario alla schiavitù, questo portò gli stati del sud a rendersi indipendenti per proteggere i propri interessi. Nel marzo 1861 sette stati del sud si proclamarono indipendenti organizzandosi in una confederazione separata, sotto la presidenza di Jefferson Davis. La guerra scoppiò quando ci fu un attacco sudista a un forte nordista (1961) che scatenò subito una micidiale guerra civile ricordata come la più sanguinosa verificatosi tra le guerre napoleoniche e la I Guerra Mondiale. Furono usate ingenti masse di soldati e una grandiosa quantità di unità tecnologiche. La confederazione sudista riportò subito grandi vittorie grazie alla preparazione e tradizione militare. La superiorità industriale del Nord e la determinazione di Lincoln sopperirono alla deficienza del Nord, infatti se il Sud doveva importare i prodotti e i rifornimenti, il Nord altamente industriato era autosufficiente. Nella guerra fu importante l'agire dell'Europa; le corti europee si schierarono con i sudisti poiché erano per la schiavitù e poi perché potevano offrire all'Europa materie prime a buon prezzo. L'Inghilterra diede l'appoggio alle truppe sudiste nella speranza di una fornitura di lana e cotone a buon prezzo. Intanto Lincoln dichiarò liberi tutti gli schiavi negli stati del nord e questo gli portò i favori degli stati europei democratici ma quest'ultimi non appoggiarono con truppe il Nord per problemi interni. Un importante successo ottenuto dai nordisti con la presa di Vicksburg li portò a controllare il Mississippi isolando la confederazione e non facendogli arrivare gli approvvigionamenti. Intanto gli attacchi dei sudisti a Gerrysburg fallirono. Le truppe nordiste avanzarono verso la Georgia distruggendo i campi di cotone per fiaccare le risorse della confederazione. Nel 1865 i sudisti si arresero e Lincoln volle riconciliare i vincitori e i vinti con una politica di generosità ma fu subito dopo assassinato da un fanatico sudista e i suoi successori furono incapaci di gestire la situazione perché usarono una politica di repressione. La liberazione degli schiavi nel sud inasprì il rapporto tra bianchi e neri. L'America superò questa guerra guardando al futuro con la conquista del Far West favorita da una legge che facilitava l'insediamento dei veterani della guerra civile nei luochi prima selvaggi. Questo portò alla costruzione della enorme ferrovia transoceanica. Continua »

vedi tutti gli appunti di storia »
Carica un appunto Home Appunti