Anna Karenina: riassunto: riassunto, trama, personaggi e ambientazione del romanzo "Anna Karenina" di Tolstoj (6 pagine formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da dega

Anna Karenina: riassunto - La prima parte del romanzo è incentrata sulla coppia composta da Stepan, fratello di Anna, e Dolly, in crisi a causa dei continui tradimenti di lui, un essere superficiale e facile alle avventure. Facendo visita al fratello per tentare di pacificare la sua situazione familiare, Anna conosce Aleksej Vronskij bello e affascinante, tutto l'opposto del marito, alto funzionario statale propenso a trattare gli eventi della vita come pratiche burocratiche. Ben presto tra Anna e Vronskij scoppia un'amore travolgente: dalla loro relazione, disapprovata dalla società del tempo di cui sono l'espressione e che li aveva eletti tra i suoi membri migliori, nasce una bambina cui viene imposto il nome di Anna; dopo il parto Anna rischia la morte a causa della febbre puerperale, cade in delirio e chiede il perdono del marito accorso al suo capezzale.

Anna Karenina: trama

Karenin accetta la situazione fino a riconoscere una figlia non sua purchè vengano fatte salve le convenzioni sociali,vale a dire venga mantenuto il silenzio verso l'esterno. Con le burrascose vicende familiari, da un lato di Anna e dall'altro di suo fratello Stepan, si intreccia la storia di Kitty, sorella minore di Dolly, un tempo corteggiata da Vronskij e poi sposa di Konstantin Levin, vecchio amico di famiglia dotato di uno spirito estremamente sensibile, nel quale Tolstoj sembra trasferire se stesso e le inclinazioni della sua anima. Le coppie già unite o che vengono a formarsi conoscono destini diversi: Stepan e Dolly si riconciliano, ma nell'accettazione da parte della donna di un'unione familiare che non porta alcuna felicità, se non a quella indiretta di poter educare con tranquillità i figli; Anna, insofferente dell'ipocrisia in cui è costretta a vivere, abbandona il marito ( che non le concederà il divorzio e le impedirà per sempre di rivedere la figlia) e parte per l'estero con Vronskij.

Anna Karenina: recensione

ANALISI DELLA TECNICA NARRATIVA - Tolstoj usa la più classica delle forme narrative: la terza persona; mentre racconta riduce a nulla la parte del narratore tendendo ad evitare qualsiasi commento: il lettore deve trarre le sue conclusioni dagli elementi narrativi che sono stati posti sotto il suo sguardo, senza l'ausilio dello scrittore. Qualsiasi mediazione viene abolita: il narratore è come un occhio che guarda le cose,le ordina e le segue nel loro divenire; egli vuole che abbiano la stessa veridicità che hanno nella realtà.

Continua »

vedi tutti gli appunti di italiano »
Carica un appunto Home Appunti