Il Giro Del Mondo In 80 Giorni: Scheda Dell'opera Di Jules Verne - Scheda-libro di Italiano gratis Studenti.it

Il giro del mondo in 80 giorni: scheda dell'opera di Jules Verne: L’autore del Giro del mondo in 80 giorni è Jules Verne la casa editrice è piccoli editori ed è stato pubblicato nel 1989 la traduzione è di Teresa Preve (2 pagine formato doc)

VOTO: 3 Appunto inviato da gabrye

MOBY DICK Il giro del mondo in 80 giorni L'autore del Giro del mondo in 80 giorni è Jules Verne la casa editrice è piccoli editori ed è stato pubblicato nel 1989 la traduzione è di Teresa Preve. Jules Verne, vissuto dal 1828 al 1905, era uno scrittore francese, originario di Nantes, studiò diritto a Parigi, fino a dedicarsi alle attività letterali e teatrali. Il suo massimo successo fu raggiunto nel 1863 con la pubblicazione delle Cinque settimane in pallone, primo di una fiorente serie di romanzi appartenenti al nuovo genere avventuroso-scientifico. Sulla stessa formula via via perfezionata nell'arco di quarant'anni, Verne scrisse più di sessanta volumi tra cui: Viaggio al centro della terra, Dalla terra alla luna, I figli del capitano Grant, Ventimila leghe sotto i mari e L'isola misteriosa, entrambi incentrati sulla mitica figura del capitano Nemo, Il giro del mondo in 80 giorni, Mchele Strogoff.Dopo lunghi viaggi in Inghilterra, in Scandinavia e nell'America del Nord, Verne lasciò Parigi per stabilirsi in provincia, continuando la sua feconda attività di scrittore fino l'anno della morte. TRAMA Il flemmatico gentiluomo inglese Phileas Fogg scommette con gli amici del suo circolo londinese che riuscirà a compiere il giro del mondo in 80 giorni. Accompagnato dal fedele ed intraprendente Jean, chiamato Passepartout, Fogg inizia il suo avventuroso viaggio, ostacolato da mille peripezie. Giunto in India, salva Auda, una giovane destinata da un crudele rito religioso ad una morte atroce. Insieme con la bella indiana, prosegue il viaggio, prima attraverso la Cina, poi attraverso l America del Nord .Giunto alla costa atlantica, salpa finalmente alla volta dell'Inghilterra che fortunosamente raggiunge. Appena sbarcato però viene arrestato da un poliziotto che l'ha seguito in incognito durante tutta l'avventura, fin dalla sua partenza da Londra, convinto che il gentiluomo sia l'autore di un grosso furto commesso in passato ai danni di una banca inglese. Allorché, chiarito l'equivoco, Fogg viene rilasciato, egli è convinto di essere in ritardo di un giorno sulla data stabilita e di aver così perduto la scommessa. Ma all'ultimo momento scopre che, avendo compiuto il suo viaggio procedendo sempre verso Est, grazie agli scarti temporali tra i fusi orari, ha in realtà guadagnato un giorno, quanto gli basta per presentarsi in tempo al circolo e risultare vincitore. Il matrimonio con la bella Auda coronerà degnamente il felice esito dell'impresa. L'inizio di questo racconto è narrativo perché introduce brevemente il luogo in cui si svolgeranno le vicende iniziali ossia nella casa di Phileas Fogg. Il finale è lieto perché il personaggio riesce a raggiungere l'obbiettivo che in questo caso era di riuscire a fare il giro del mondo in 80 giorni. Le vicende si svolgono in circa più di 80 giorni. Il periodo storico in cui sono ambientate le vicende corrisponde alla prima metà dell'Ottocento: ciò è nominato esplicitamente nel testo, ed è deducibile da molti element Continua »

vedi tutti gli appunti di italiano »
Carica un appunto Home Appunti