Il richiamo della foresta: scheda libro

Appunto inviato da coffee2711 Voto 7

Il richiamo della foresta: scheda libro di Jack London. Ambientazione, descrizione dei personaggi principali e riassunto (3 pagine formato doc)

IL RICHIAMO DELLA FORESTA: SCHEDA LIBRO

Scheda libro de “Il richiamo della foresta
Titolo: Il richiamo della foresta
Autore: Jack London
Anno e luogo di pubblicazione: 1996, Casale Monferrato (AL)
Editore: Edizioni Piemme S.p.A.
Genere: romanzo
Sottogenere: Avventura.

Zanna bianca di Jack London: scheda libro

IL RICHIAMO DELLA FORESTA: AMBIENTAZIONE

Ambientazione: La vicenda si svolge a partire dalla scoperta dell’oro nel Klondike avvenuta nel 1896. I fatti quindi si svolgono nel Klondike situato nel Canada nord-occidentale.  La vicenda inizia però nella soleggiata valle di Santa Clara, in California, in una grande casa chiamata la dimora del giudice Miller. La casa sorgeva a una certa distanza dalla strada, seminascosta dagli alberi, attraverso i quali si poteva scorgere l’ampia e ombrosa veranda che la circondava. La si raggiungeva da viali ricoperti di ghiaia che si snodavano tra distese di rati, all’ombra di alti pioppi. Sul retro c’erano le grandi stalle, con dozzine di stallieri e garzoni, le casette della servitù ricoperte di rampicanti, e un’ordinata e interminabile distesa di baracche, vigneti, pascoli, frutteti e cespugli di bacche.  Poi c’erano le pompe per il pozzo artesiano, e la grossa cisterna di cemento. Sempre di importanza ma meno rilevante è Dawson city, unica città del Klondike situata alla confluenza dei fiumi Yukon e Klondike, questa città resta la capitale dell’oro.

Zanna bianca di Jack London: recensione

IL RICHIAMO DELLA FORESTA: PERSONAGGI

Personaggi principali:
Buck: protagonista del romanzo, husky astuto e intelligente. Vissuto nella civiltà nella sua infanzia dove ha imparato ad usare la testa, poi trasferitosi nel Klondike divenne uno degli husky più forti e potenti di quelle zone.
l’uomo col maglione rosso: uomo severo, abituato a trattare con i cani, bravo nel suo lavoro, è stato un personaggio importante per Buck perché maestro della legge del bastone e della zanna.
François: “gigante” dalla pelle scura, uomo giusto, calmo e imparziale dell’amministrare la giustizia ed esperto di cani. Padrone assieme a Perrault di Buck nella prima fase nel Klondike per il cane
Perrault: franco-canadese dalla carnagione scura dalle sembianze di uomo rinsecchito che parlava un inglese stentato e intercalava strane e rozze escavazione che Buck non capiva. Uomo giusto, calmo e imparziale nell’amministrare la giustizia e molto esperto di cani. Padrone assieme a François di Buck nella prima fase nel Klondike per il cane.
Charles, Hal, Mercedes: statunitensi, totalmente inesperti della vita del Klondike, disordinati e non per il lavoro pratico, testardi non ascoltano i consigli degli esperti, padroni per un breve periodo di Buck e dei suoi compagni, morti a mezzo kilometro dall’accampamento di John Thornton sprofondati a causa della rottura dello strato di ghiaccio sottostante.
John Thornton:
Hans e Pete: soci di Thornton, uomini generosi, come Thornton, vivevano a contatto con la terra, vedevano le cose in modo semplice e ragionavano con chiarezza.

Il richiamo della foresta: scheda libro

IL RICHIAMO DELLA FORESTA: RIASSUNTO DETTAGLIATO

Riassunto: La vicenda si svolse in pieno periodo dell’oro in cui i migliaia di persone, esperte o meno, accorrevano al nord in cerca dell’oro.
Buck, cane da compagnia nato da Emo, un sanbernardo, e Shep, un pastore scozzese, aveva vissuto i primi  quattro anni della sua vita nella grande proprietà del giudice Miller su cui regnava e  possedeva  il dominio.
Aveva il dominio pur non essendo l’unico cane in quell’immensa proprietà, infatti c’erano anche Toots, il cagnolino giapponese, e Ysabel, la cagnetta messicana senza pelo, oltre ai fox-terrier che ogni tanto si facevano sentire.