Fontamara: riassunto per capitoli

Appunto inviato da scajax Voto 6

riassunto capitolo per capitolo del romanzo "Fontamara" di Ignazio Silone, con narratore, tipologia testuale, fabula o intreccio, tempo, durata, spazio, tecniche narrative, stile e lessico, descrizione dei personaggi, temi, messaggio dell'autore (4 pagine formato doc)

Fontamara: riassunto per capitoli - Prefazione - La vicenda si svolge a Fontamara, vecchio paese della Marsica situato all'interno di una valle tra colline e montagne. Fontamara è un paese povero e arretrato, e come ogni piccolo villaggio meridionale vede subire le ingiustizie più crudeli, che dopo anni e anni diventano naturali come il vento e la pioggia. L'attività degli abitanti è legata essenzialmente alla terra, e la scala sociale è composta solamente dai proprietari terrieri e dai cafoni, ossia i contadini.

Fontamara: riassunto

Capitolo 1
Fontamara rimase una volta senza corrente elettrica perché gli abitanti non avevano pagato la bolletta, e presto il paese si riabituò all'illuminazione della luna. Per i giovani, questo fu motivo di baldoria, mentre le donne erano disperate. Tornati dal lavoro, alcuni cafoni si riunirono per discutere della luce elettrica e delle tasse quando videro arrivare un forestiero, il cavalier Pelino, graduato della milizia fascista, che dopo iniziali esitazioni li convinse a firmare un foglio bianco, nonostante essi non sapessero cosa fosse.

Fontamara: relazione

C
apitolo 2
Solo troppo tardi i contadini capirono che quelle firme servivano all'Impresario, il nuovo podestà: infatti il giorno dopo, Fontamara fu in subbuglio perché dei cantonieri muniti di pale e picconi stavano scavando il letto per deviare il ruscello che irrigava i miseri campi dei cafoni alle terre dell'Impresario. Inizialmente, i contadini credettero fosse una burla, una delle tante degli abitanti del capoluogo, poi le donne andarono ad Avezzano per parlare con il sindaco, ma furono derise dalle guardie.