Io non ho paura: scheda libro e riassunto

Appunto inviato da polino Voto 6

Io non ho paura: scheda libro di Niccolò Ammaniti: riassunto, finale della storia e descrizione dei personaggi principali (0 pagine formato doc)

IO NON HO PAURA: SCHEDA LIBRO E RIASSUNTO

Io non ho paura”. L'autore. Vita e opere. Niccolò Ammaniti è nato a Roma nel 1966. Ha esordito nel 1994 con il romanzo "Branchie", (Editrice Ediesse, poi Einaudi, 1997). Nel 1995 ha pubblicato il saggio "Nel nome del figlio", scritto con il padre Massimo, e nel 1996 la raccolta di racconti "Fango" (Mondadori). Suoi racconti sono usciti nelle antologie "Gioventù cannibale" (Einaudi, 1966) e "Tutti i denti del mostro sono perfetti" (Mondadori, 1997). I suoi libri sono stati tradotti in francese, tedesco, spagnolo, greco e russo. E' del 1999 "Ti prendo e ti porto via" (Mondadori), mentre nel 2001 pubblica per Einaudi "Io non ho paura".

Io non ho paura: scheda libro

IO NON HO PAURA: RIASSUNTO BREVE

L’opera. Genere e filone narrativo. Il genere letterario di “Io non ho paura” è un romanzo, cioè un’ampia descrizione delle vicende di uno o più personaggi, sullo sfondo di ambienti naturali e sociali, che possono essere contemporanei o storici o fantastici. E’ un romanzo di formazione che analizza e rappresenta il processo di formazione del protagonista, attraverso vicende, incontri, e esperienze. Ma, secondo me, questo libro si potrebbe immedesimare anche in uno spaccato di un tragico diario d'infanzia, di un'infanzia che si chiude nella sfida alla paura e alla morte
Tematica
In questo romanzo, Ammaniti alterna a colpi di scena sapienti, la commedia, il mondo dei rapporti infantili con quello corrotto degli adulti, la lingua e la buffa saggezza dei bambini, la loro tenacia, la forza dell’amicizia, e il dramma del tradimento. E’ un romanzo della scoperta di sé attraverso il rischio più estremo, e la  necessità di affrontarlo, “Io non ho paura” diventa così un addio struggente all’età dei giochi e dello stupore, all’energia magica che ci fa lottare contro i mostri.  

Io non ho paura: riassunto

IO NON HO PARUA STORIA VERA

Ambienti. Questo libro è ambientato in un'indefinita località della campagna meridionale: il paese si chiama Acqua Traverse, una frazione di Lucignano composto da una manciata di case (proprio "quattro case in tutto", se si esclude un grande casale dell'Ottocento), senza una piazza, senza strade se non lo stradone centrale. Un minuscolo centro abitato disperso tra sterminati campi di grano, un luogo immaginario ma incredibilmente realistico.
Tempi. La vicenda è ambientata nella torrida estate del 1978, una delle estati più calde del secolo.

Io non ho paura: recensione libro

IO NON HO PAURA: PERSONAGGI

Personaggi principali, secondari,comparse: caratteristiche e ruoli.
I personaggi principali sono:
Michele Amitrano
Michele è il protagonista del racconto ma non sappiamo molto di lui. E’ un ragazzino di 9 anni di famiglia povera e  ha una sorellina più piccola. Gli piace il gioco del calcio, è molto bravo in porta e sarà proprio per l’amore di questo gioco che farà la sciocchezza di scambiare il suo segreto con una squadra del Subbuteo. Gli piace cercare sempre nuove avventure e fare escursioni sulla Scassona, la vecchia bicicletta del padre, con il resto della banda di amici.