"la Storia Infinita" Di Micheal Ende - Scheda-libro di Narrativa gratis Studenti.it
Controllo utente in corso...

"La Storia Infinita" di Micheal Ende: L'Autore, la trama, i personaggi, i luoghi, gli oggetti, Concetti chiave, Considerazioni personali sull'opera "La Storia Infinita" di Micheal Ende (5 pagine formato doc)

VOTO: 6 Appunto inviato da mike3

Storia Infinita - La storia infinita - L'autore Bastiano Baldassarre Bucci irrompe nella biblioteca di Carlo Corrado Coriandoli. L'uomo sta leggendo un libro: “La Storia Infinita”. Irresistibilmente attratto da una forza misteriosa verso il volume e in un impeto istintivo inspiegabile, Bastiano approfitta di un momento di distrazione del signor Coriandoli e afferra il libro. Fuggendo più dal suo gesto che da Coriandoli, Bastiano si rifugia nella soffitta della scuola e inizia a leggere il libro con crescente interesse. Intanto pensa alla morte di sua madre e alla freddezza di suo padre derivata dal trauma emotivo. Bastiano è infelice sia in famiglia che a scuola dove tutti lo scherniscono a causa del suo aspetto basso e grasso. La trama Nel Bosco Frusciante si incontrano quattro messaggeri appartenenti a diversi popoli di Fantasia, il regno in cui si svolge la storia. Tutti devono recarsi alla Torre d'Avorio al cospetto dell'Infanta Imperatrice, regina e motore di tutta Fantasia. La loro ambasciata è di pericolo: in ogni parte del regno è in corso una misteriosa distruzione che inghiotte ogni cosa lasciando al suo posto nient'altro che il vuoto. Giunti a destinazione, però, gli ambasciatori trovano due angoscianti notizie: il fenomeno sta dilagando ovunque e l'Infanta Imperatrice non può ricevere nessuno di loro perché è gravemente malata. Al suo capezzale sono accorsi tutti i più famosi medici di Fantasia che però non sanno spiegarsi il motivo della malattia, anche se è chiaro che vi è una connessione con il Nulla che distrugge il regno. Il centauro Cairone, il più famoso medico di Fantasia, riceve dalla sovrana il compito di cercare Atreiu tra il popolo dei Pelleverde per consegnargli Auryn, l'amuleto che dà a chi lo indossa il potere dell'Infanta Imperatrice. Con somma sorpresa di Cairone, Atreiu non è che un ragazzo, fiero cacciatore e cavaliere di un piccolo destriero di nome Atrax. Dopo il disappunto, però, lo sguardo coraggioso negli occhi di Atreiu fa comprendere al centauro di trovarsi di fronte ad una persona degna in intraprendere la Grande Ricerca di una medicina per l'Infanta Imperatrice e per Fantasia. Montato sul suo destriero, Atreiu si dirige verso le Paludi della Tristezza, dove abita la Vecchissima Morla, che forse potrà aiutare il ragazzo con un consiglio. Durante l'attraversamento di quel luogo incantato, il cavallo di Atreiu, cui non è concessa la protezione di Auryn, viene assalito dalla tristezza e dalla disillusione e si lascia morire nel fango. A piedi, Atreiu giunge alla montagna di corno di Morla, che però si dichiara troppo vecchia e stanca per voler salvare Fantasia o l'Infanta Imperatrice. Atreiu insiste, fa valere il suo potere e alla fine riceve l'indirizzo verso l'Oracolo Meridionale, all'estremo confine sud di Fantasia. Atreiu riprende il cammino e giunge nelle Montagne Morte, presso il Profondo Abisso. Intanto, poco lontano, in Fantasia si era aperta una macchi8a nera che, rizzatosi su due zampe, a Continua »

vedi tutti gli appunti di narrativa »
Carica un appunto Home Appunti
Pagina eseguita in 0.0173289775848 secondi