Crisi economica 2008: cause e conseguenze

Appunto inviato da adm90music Voto 7

Crisi economica 2008: cause e conseguenze, evoluzione, effetti e rimedi contro la crisi, con analogie e differenze con la crisi del '29 (4 pagine formato doc)

CRISI ECONOMICA 2008: CAUSE E CONSEGUENZE

La crisi economica 2008/2009. <<Quando gli Stati Uniti starnutiscono, il resto del mondo prende il raffreddore>>. Sembra che questo vecchio detto descriva perfettamente la situazione economica globale di questo biennio: al primo segnale di instabilità del mercato finanziario statunitense, il mondo occidentale si è trovato a dover affrontare una crisi nata fondamentalmente negli USA, analogalmente a quanto successo nel 1929 con il crollo di Wall Street.
La crisi del 1929 e la crisi del 2008: analogie e differenze. In molti affermano che quella che sta vivendo la nostra generazione sia riconducibile alla crisi del 29-33, ed effettivamente si tratta in entrambi i casi di una crisi strutturale, causata da un’inadempienza improvvisa e dalla mancanza di liquidità; ma è anche vero che se una volta erano le imprese in fallimento i soggetti inadempienti, oggi lo sono le famiglie che non hanno risorse economiche sufficienti a pagare gli interessi sui mutui immobiliari.

Crisi economica 2008 in Italia: riassunto


CRISI DEL 2008: SINTESI

Inoltre l’instabilità delle potenze vincitrici e sconfitte della Grande Guerra le aveva rese vulnerabili alla crisi e messe in ginocchio al primo crollo del mercato borsistico; allo scoppiare dell’attuale crisi, invece, gli Stati europei erano economicamente più stabili e pronti ad affrontare il problema. Come vedremo più avanti, infatti, la crisi che ci ha raggiunti non ha provocato i danni che invece stanno subendo gli Stati Uniti. Infine, l’introduzione dello Stato nell’economia suggerita da Keynes, ha saputo aiutare gli Stati Uniti ad uscire dalla Grande Depressione come sta aiutando oggi le banche a ricapitalizzarsi attraverso ingenti iniezioni di liquidità.

Crisi economica e sociale: tema svolto


CRISI 2008 ITALIA: LE CAUSE

Le cause. Le cause di questa crisi finanziaria divenuta poi economica sono molteplici: l’incremento dei prezzi delle materie prime, iniziato nei primi mesi del 2008 e che ha visto salire il petrolio al prezzo record di 147$ al barile il giorno 11 luglio 2008, la crisi alimentare mondiale e l’aumento del prezzo del grano, un’elevata inflazione globale, la minaccia di una recessione già nata nel 1991 in America e l’esplosione della bolla dei valori Internet del 2001. Inoltre, a partire dal secondo dopo-guerra, le economie capitalistiche iniziarono ad esaltare i vantaggi del credito facile per consentire alle famiglie di procurarsi ogni tipo di comodità, dalla casa all’automobile, dagli elettrodomestici ai viaggi; questa nuova economia indirizzò le famiglie al consumo e non più al risparmio, e al rinvio al futuro della spesa attraverso strumenti quali bancomat ed il pagamento a rate. Saranno queste ultime ad originare la crisi economica che stiamo vivendo. Ecco cos’è successo.