Controllo utente in corso...

Neoclassicismo in Foscolo: Tema completo ( formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da fonzie1986

Neoclassicismo e preromanticismo in Foscolo Neoclassicismo e preromanticismo in Foscolo Il movimento neoclassico, sorto in ambito figurativo, intendeva riproporre la compostezza formale, l'armonia, l'equilibrio, la sobrietà dell'arte classica, attraverso la sublimazione delle passioni. L'Ellade è vista come un modello insuperabile di libertà, moralità, giustizia. In Foscolo il neoclassicismo trova espressione attraverso l'esaltazione dell'Ellade come terra mitica ed in ciò è riconducibile ad autori come Andrè Cheniet che propone opere nelle quali trovino spazio l'attualità dei contenuti trasferiti in forme classiche ed il vagheggiamento della Grecia considerata un mondo remoto nel quale era presente l'armonia, la bellezza, etc… Goethe sostiene che vi è una distanza incolmabile tra antichi e moderni ed è l'altro autore cui si rifa Foscolo. Il Nostro risente anche dell'ingluenza di Schiller che parla di evocazione nostalgica del mondo antico. Foscolo accetta la tendenza al recupero della sacralità di alcuni valori laici (come sepolcro bellezza) e la concezione del poeta quale sacerdote della bellezza, delle virtù e delle arti che ingentiliscono l'esistenza. In ciò Foscolo si ricollega ad Holderlein il quale sostiene che bisogna ritrovare l'armonia tra uomo e natura. Per Foscolo la poesia è il vertice dell'attività umana in grado di vincere "di mille scoli il silenzio". Tutta la produzione foscoliana ruota principalmente intorno al ruolo del poeta (missione civile del poeta à vedi Parini). Foscolo sostiene inoltre la relazione inscindibile tra poesia e mitologia e la superiorità della mitologia ellenica su quella germanica. Caratteristiche generali del movimento preromantico che si pone come interprete della crisi del razionalismo e dell'ottimismo illuministico a favore del sentimento sono: Una sensibilità in conflitto con gli indirizzi dominati dalla cultura illuministica Propensione verso gli stati d'animo contemplativi Attrazione per gli aspetti misteriosi (paesaggi notturni, cimiteri, rovine) Importanza attribuita alla fantasia ed al sentimento, considerati strumenti fondamentali per la comprensione del reale Concezione storicistica Esaltazione della poesia spontanea (esaltazione di Omero) Nel preromanticismo al vertice dei valori umano c'è il genio irrazionale e soggettivo, la creazione artistica è considerata un processo misterioso ed imperscrutabile. In Foscolo ritroviamo lo stretto legame tra vita e letteratura e la concezione del poeta-vate, custode della memoria della nazione, evocatore di eroi . In ciò è evidente l'influenza di Schiller che propone il Titanismo, l'odio per ogni forma di tirannide, l'aspirazione ad una libertà illimitata, la contestazione delle convezioni sociali. Vi ritroviamo inoltre la dicotomia tra ragione e sentimento, l'insoddisfazione nei confronti della realtà moderna, la tensione ad un ideale ordine. L'irrequietezza e l'insoddisfazione foscoliana trovano una conferma nei personaggi delle opere di Goethe (I Continua »

vedi tutti gli appunti di italiano »
Carica un appunto Home Appunti
Pagina eseguita in 0.238399982452 secondi