Tema: L'adolescenza - Tema di Italiano gratis Studenti.it
Controllo utente in corso...

Tema: l'adolescenza: L’adolescenza è un periodo d’incertezze e di smarrimento che è necessario attraversare per raggiungere alla conoscenza di sé e del mondo. Considerazioni di un adolescente (1 pagine formato doc)

VOTO: 6 Appunto inviato da taischa

Sono un adolescente di quasi 16 anni e come i miei coetanei sto vivendo la fase dell'adolescenza, iniziata con la pubertà. L'adolescenza è un periodo d'incertezze e di smarrimento che è necessario attraversare per raggiungere alla conoscenza di sé e del mondo. Alcuni ragazzi perdono l'identità e la sicurezza dell'infanzia e non sanno ancora cosa diventeranno, sono spaventati, a volte credono che gli ostacoli siano insormontabili.

DESCRIZIONE DELLE FASI DELL'ADOLESCENZA (Clicca qui >>)

Alcuni di loro, infatti, non riescono a superare questo momento così importante della vita, che è il periodo in cui sviluppano maggiori responsabilità e sicurezze in se stessi. Così la maggior parte di questi non riuscendo a vivere affrontando le situazioni per quello che sono, si buttano in situazioni più grandi di loro come l'alcol, la droga e il rifiuto del cibo e spesso non trovano più la via del ritorno.

L'INFANZIA E L'ADOLESCENZA (Clicca qui >>)

Con l'adolescenza bisogna superare delle prove;ad esempio assumersi impegni e responsabilità, accettare le paure, le debolezze, le delusioni e alla fine si diventa consapevoli di sé, capaci di amare, di realizzare i propri progetti e di dare un valore alla vita. Riguardo a quest'ultimo punto, ho vissuto in prima persona l'esperienza di una mia amica. Questa mia amica ha la mia età e si chiama Valeria. Lei ha da poco superato un momento di crisi, infatti, c'è stato un periodo in cui aveva perso la fiducia in se stessa e nelle sue capacità.

LE TRASFORMAZIONI DELL'ADOLESCENZA (Clicca qui >>)

Questo l'ha portata ad abbandonare per un lungo periodo la scuola, sia a causa dell'insicurezza che le è nata, ma anche perché i suoi insegnanti non riuscivano a darle quel sostegno e quello stimolo in più da farle recuperare la sicurezza che l'è venuta a mancare. Valeria ha lasciato la scuola per circa 3 mesi, da metà ottobre fino a dicembre ed è ritornata i primi di gennaio. Appena ripresa la scuola lei ha cercato di recuperare tutte le materie perse, contando sull'appoggio degli insegnanti, che però non gliel'hanno dato, anzi, le hanno riservato una bocciatura anche se le avevano promesso un aiuto. Continua »

vedi tutti gli appunti di italiano »
Carica un appunto Home Appunti
Pagina eseguita in 0.0163490772247 secondi