Immigrazione

Appunto inviato da yole92 Voto 5

Elaborato sull'integrazione degli extracomunitari (2 pagine formato doc)

Con il termine immigrazione si intende il trasferimento di un gruppo di persone in un paese diverso dal quello di origine. Vari sono i motivi che spingono gli extracomunitari a stabilirsi in un paese diverso da quello natio: mancanza di lavoro nel proprio stato o per trovare semplicemente un lavoro migliore, per disastri naturali, per una riunificazione familiare ecc. Il fenomeno dell'immigrazione è un tema associato a quello dell'aumento della delinquenza e della criminalità. Per quanto riguarda l'Italia, tuttavia, delle ricerche econometriche hanno dimostrato che non c'è alcun nesso fra l'immigrazione e la criminalità. Gli stranieri residenti nella nostra penisola sono 2 milioni e 800 mila, su 23 milioni d'immigrati presenti nell'UE. Il 63,5% degli immigrati vivono nel Nord, il 24% al Centro e il 12,5% nel Mezzogiorno. In Italia gli immigrati sono raddoppiati diventando sempre piu' multietnica. Ormai l'immigrazione nel nostro paese ha mutato il paesaggio sociale, investendo piccoli e grandi centri. Si dovrebbero  promuovere un'accoglienza dignitosa per  questi uomini e questedonne in fuga dalla povertà e dalla miseria, a volte dalle guerre e dalle persecuzioni, alla ricerca di un futuro migliore per sé e per i propri figli, che vogliono venire in Italia per lavorare legalmente ed inserirsi a pieno titolo nella nostra società, rispettandone le leggi e la cultura ma questo non vuol dire spalancare le porte all'immigrazione, ma governare il fenomeno conciliando le ragioni della legalità con quelle dell’ospitalità, le ragioni della sicurezza con quelle della solidarietà.