Tema sul viaggio

Appunto inviato da nonnaut Voto 7

Considerazioni sul motto "vivere è viaggiare", la bellezza del viaggiare e dello scoprire città e paesi diversi dal nostro. Tema svolto sul viaggio come metafora della vita (2 pagine formato doc)

TEMA SUL VIAGGIO

Tema: Vivere è viaggiare. Il viaggio è una delle esperienze più belle che si possano fare durante l’esistenza di qualsiasi persona, bambino, adulto o anziano.  Io e la mia famiglia abbiamo sempre viaggiato, che io mi ricorda visivamente o attraverso le fotografie, non appena i miei genitori raggruppavano un po’ di soldini, abbiamo sempre fatto viaggi, corti, lunghi, brevi, intensi, avventurosi, romantici, vicini o lontani, ma ne abbiamo sempre fatti molti.    
Io sono convinta che la bellezza della vita sta nel poter trascorrere diversi giorni in luoghi diversi, non il luogo in cui abitualmente trascorriamo le nostre giornate. A me piace andare anche in città vicine alla mia, visitarle, passeggiare per il centro e scoprire la bellezza di quel paese.     
Io sono convinta che ogni paesello, ogni cittadina, ogni metropoli abbia qualcosa per cui valga la pena di essere visitata. In questo ho preso la passione dai miei genitori che ancora adesso che io sono grande e che non vado più spesso con loro per i miei impegni scolastici, continuano a viaggiare.
La bellezza di un viaggio è l’ansia che ho prima di partire, i preparativi e la bellezza di giungere in un luogo sconosciuto, che però desideri conoscere o meglio approfondire la conoscenza.

Colpa delle stelle: trama e finale del romanzo


TEMA SUL VIAGGIO COME METAFORA DELLA VITA

Ogni luogo è bello, ogni persona che vive in quel luogo però nota anche i difetti ovviamente che il viaggiatore non nota a primo impatto. Io sono sempre eccitata nel passeggiare in un luogo diverso che non conosco, sono sempre tremendamente felice di visitarlo, di scoprire cosa nasconde, di poter sentire il dialetto in cui si parla o la lingua diversa dall’italiano che cerco di capire ed imparare.    
A tutti coloro che non piace viaggiare, ai più sedentari, consiglio di prendersi almeno un periodo all’anno, magari dieci giorni d’estate o dieci giorni in inverno per partire, decidere una meta che ci sarebbe sempre piaciuto visitare e partire, preparare una valigia e partire o da soli o con una persona a noi cara. Ci sono così tanti bei posti da visitare, da scoprire, tante belle esperienze da fare, prendere la nave o l’aereo o un traghetto, assaggiare cibi che comunemente non assaggiamo, vedere monumenti ed edifici che nel nostro paese non ci sono.

Viaggio come metafora della vita: tema


CONCLUSIONE TEMA SUL VIAGGIO

Ogni anno però dedicare un po’ del nostro tempo ad una città diversa per poter scoprire la bellezza del nostro variegato e bellissimo mondo. Ci sono così tanti etnie, persone da conoscere che non si ha idea, non potremmo immaginare minimamente come fare per pensare a quante cose ci stiamo perdendo rimanendo sempre nello stesso luogo.

Viaggio: tema svolto