Consumismo: tema sui pro e i contro

Appunto inviato da jimba90 Voto 7

Tema svolto sul fenomeno del consumismo, la tendenza tipica delle società moderne al consumo veloce di beni e servizi di ogni genere (3 pagine formato doc)

CONSUMISMO: TEMA SUI PRO E I CONTRO

UN’ “IDEOLOGIA” BASATA SUL MATERIALISMO : IL CONSUMISMO
Con il termine consumismo indichiamo la tendenza, tipica delle società moderne e sostenuta dalla pubblicità, al consumo veloce di beni e servizi; è un modo di interpretare il rapporto che si ha con le merci che consumiamo. Il consumismo è un’ “ideologia” basata sul materialismo e ha come scopo quello di spingere la mente umana al consumo e alla dipendenza dai beni materiali.  Beni sempre più nuovi, e non necessariamente utili, vanno a sostituire quelli vecchi. Abbiamo così persone che ogni due mesi comprano l’ultimo modello di cellulare o vestito.. ecc perdendo di vista la vera utilità del bene, che diventa solamente una conferma del proprio benessere economico e prestigio. Ma questa rincorsa all’acquisto non riguarda solo i ceti più abbienti, che sperimentano i nuovi beni, ma tutta la popolazione, quando la moda si diffonde e si riducono e prezzi.

Tesina di maturità sul consumismo

CONSUMISMO: PRO E CONTRO

Cosa si nasconde dietro la rincorsa al consumismo? Status symbol e insicurezza in se stessi.
Varie sono le cause che portano ad un acquisto inconsapevole : prima tra tutte la non sicurezza in se stessi, il bisogno di sentirsi potenti possedendo un’auto potente e sempre nuova, il desiderio di affermazione di sé, nuove esigenze emozionali da soddisfare sempre con beni nuovi e migliori dei precedenti. E’ un circolo vizioso. Se osserviamo le pubblicità che ci vengono proposte alla televisione, per esempio, possiamo vedere che gli spot volti a promuovere la vendita di automobili saranno puntati sulla potenza dell’auto, delle bellezza, della comodità ecc… Non a caso questi spot vengono studiati da psicologi che conoscono bene il funzionamento della mente umana e i suoi meccanismi.

Fenomeno del consumismo: saggio breve

FENOMENO DEL CONSUMISMO

Gli italiani comprano griffe false. Se un italiano su due preferisce la boutique al mercato, il 40% ammette di acquistare prodotti contraffatti. E’ uno dei dati del sondaggio sull’importanza delle griffe della scelta dei nostri acquisti, pubblicato dal mensile Focus. Le griffe piacciono soprattutto ai giovani tra i 14 e i 24 anni (62%). Ma la sorpresa arriva dagli uomini. Con il 60% sono loro le nuove fashion-victim. Questo nonostante la metà delle persone sottoposte al sondaggio riconosca che gli abiti firmati non sono sempre migliori di quelli non firmati. Tra i motivi, al primo posto, la necessità di non sfigurare davanti agli altri e dunque la ricerca di una maggiore sicurezza in se stessi. Per sentirsi a posto e perché consapevoli che si tratta comunque di un prodotto di qualità.