Gertrude nei Promessi Sposi: Analisi sul personaggio di Gertrude: psicologia e mentalita (2 pagine formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da jiji07

Il personaggio di Gertrude, anche se il ruolo è abbastanza secondario, è uno di quelli più importanti nei Promessi Sposi, tant'è che Manzoni riserva l'intera prima cerniera, che corrisponde ai 2 capitoli 9 e 10, alle sue vicende, soprattutto a quelle passate. Infatti, per quasi tutta la durata di questi 2 capitoli è presente un flashback, in cui il Manzoni racconta la vita di questa monaca singolare, dall'infanzia fino all'incontro con Lucia. Ed è proprio nel flashback che l'autore rivela le cause del comportamento di Gertrude. La ragazza è abituata sin da piccola a un futuro di monaca, senza che lei lo abbia mai voluto. Però in convento, durante la sua istruzione scolastica, cambia drasticamente idea, pensando di essere lei padrona della sua vita,e perciò vuole farlo sapere al padre. Qui commette un grave errore: infatti sa di andare contro la decisione paterna, ma crede che prima o poi se ne sarebbe fatto una ragione. Ciò non avviene mai e dopo quasi un mese di convivenza difficile, in cui Gertrude scrive anche un biglietto al paggio, l'unica persona che mostra per lei un po' di interesse, è costretta a cedere e a prendere i voti. Quindi entra in convento, dove non si fa nessun amico, e sfoga la sua rabbia repressa sulle giovani che doveva educare. Continua »

vedi tutti gli appunti di italiano »
Carica un appunto Home Appunti