romanticismo: temi svolti: Il Romanticismo; Il romanticismo in Italia; La figura dell’intellettuale nel Romanticismo. Tre tematiche ampiamente trattate (2 pagine formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da minico87

Il Romanticismo Il Romanticismo Il romanticismo è un movimento culturale e storico che si sviluppa dalla fine del settecento fino alla metà dell'Ottocento in un periodo storico che vede l'Europa vivere uno dei periodi più drammatici della sua storia con la Rivoluzione Francese, ,la Rivoluzione agraria e industriale che permiserò oltre ad un cambiamento nel modo di vedere e vivere la vita, un progresso tecnologico. I fattori e le tematiche comuni fra i Romantici sono soprattutto il dolore, la sofferenza, l'angoscia, la delusione, il rifiuto della realtà. Il Romanticismo non è impregnato solamente da tematiche negative, ma anche di positive, quali ad esempio il concetto di Natura, o la rivalutazione della storia. Per quanto riguarada la storia,come abbiamo gia detto viene rivalutata in quanto vista come elemento importante per l'uomo in quanto gli permette di poter capire gli errori vissuti in passato ed evitarli cercando di evolversi e progreddire. Inoltre la storia viene rivalutata in quanto si cerca di riprendere i valori passati come ad esempio la religione e il senso patriottico tipico del MedioEvo. Mentre per quanto riguarda la Natura, questa viene vista come elemento originale cioè che non è intaccata dall'uomo e dalle sue strutture. Il Romanticismo, come movimento letterario, filosofico e artistico, iniziò in Germania fra la fine del Settecento e i primi dell' Ottocento, si diffuse in tutta l'Europa come reazione all'Illuminismo,in particolar modo in ambito filosofico il Romanticismo prende il nome di “Idealismo” con a capo Hegel. Mettendo a confronto l'Illuminismo con il Romanticismo possiamo notare molte diversità. Basta pensare al modo di vedere la realtà, se per gli illuministi la realtà era vista in maniera razionale per i romantici la realtà viene vista in maniera irrazionale in quanto si pensa che la razionalità non esprime del tutto la vita umana. A differenza dell'lluminismo che rivalutava la cultura classica e rinascimentale, il Romanticismo rivalutava la cultura medievale come detto in precedenza. Un'altra differenza tra gli illuministi e i romantici sta, nella rivalutazione della religione. Se per gli illuministi la religione non assumeva alcun valore,per i romantici ritorna la religione in ogni sua forma. Il romanticismo in Italia Il romanticismo è un movimento culturale e storico che si sviluppa dalla fine del settecento fino alla metà dell'Ottocento in un periodo storico che vede l'Europa vivere uno dei periodi più drammatici della sua storia con la Rivoluzione Francese, ,la Rivoluzione agraria e industriale che permiserò oltre ad un cambiamento nel modo di vedere e vivere la vita, un progresso tecnologico. I fattori e le tematiche comuni fra i Romantici sono soprattutto il dolore, la sofferenza, l'angoscia, la delusione, il rifiuto della realtà. Il Romanticismo non è impregnato solamente da tematiche negative, ma anche di positive, quali ad esempio il concetto di Natura, o la rivalutazione della storia. Per quan Continua »

vedi tutti gli appunti di italiano »
Carica un appunto Home Appunti