Tema su F. Savater

Appunto inviato da biusy Voto 0

Tema sul VI capitolo di "Etica per un figlio" di F. Savater (3 pagine, formato word) (3 pagine formato doc)

Savater nel suo libro “Etica per un figlio” tende in moltissime occasioni a replicare il concetto dell’assoluta libertà degli uomini, a differenza degli altri animali. Libertà che tutti gli uomini, pur possedendola in potenza, non sempre mettono in atto. Infatti, seppure può sembrare strano, non è molto facile essere liberi, ossia esercitare la libertà, poiché ciò richiede molte, anzi moltissime, responsabilità; cosa che non tutti sono in grado di assumersi, preferendo quindi rinunciare alla propria libertà. A tal proposito Savater al capitolo sesto del suo libro e più precisamente alle pagine 55-58 esordisce così: “ Lo sai qual è l’unico dovere che abbiamo nella vita? Quello di non essere imbecilli”. Specifica poi che il termine “imbecille” deriva dal latino “baculus”, che significa “bastone”. Il bastone in questione non è certo quello che serve allo zoppo per camminare, ma è il bastone che serve ad aiutare chi “zoppica nell’animo”.