Controllo utente in corso...

Tancredi e Clorinda: Analisi del passo riguardante Tancredi e Clorinda mentre si scontrano in un affascinante duello (dalla Gerusalemme Liberata di T. Tasso) (2 pagine formato txt)

VOTO: 5 Appunto inviato da valentime

Il passo di cui tratteremo si inserisce nell'opera fondamentale di Tasso, la "Gerusalemme Liberata", di cui occupa il dodicesimo canto. L'opera a lungo rivista dal suo autore, tratta l'argomento della prima crociata, ma non si sofferma tanto sulle azioni belliche o sulle ragioni per cui essa avviene. Perlopiù mette in risalto le conseguenza della conquista del Santo sepolcro, con lo scopo di rappresentare il clima in cui lo stesso Tasso stava vivendo: la Controriforma. Nonostante vivesse in questo periodo in cui vi era una spiccata repressione del bello, tuttavia egli si sentiva ancora molto legato ai valori Umanistici. Questi ultimi infatti sono presenti nell'opera assieme a quelli controriformisti. Da qui nasce il Bifrontismo Tassiano. Il Tasso, rappresentato come un personaggio psicotico dalla personalità turbata, in realtà attua un'analisi molto approfondita, a livello psicologico, dei suoi personaggi e per la prima volta la psiche irrompe sulla scena letteraria. Continua »

vedi tutti gli appunti di letteratura-italiana »
Carica un appunto Home Appunti
Pagina eseguita in 0.0809531211853 secondi