Sintesi dell'aspirina: Descrizione dell'esperienza realizzata in laboratorio (2 pagine formato doc)

VOTO: 6 Appunto inviato da alby941

Obiettivo: effettuare in laboratorio la sintesi dell’aspirina.

Cenni Teorici: Il principio attivo dell’aspirina, l’acido acetilsalicilico è un composto usato farmacologicamente grazie alle sue proprietà analgesiche e antipiretiche. Esso ha origini molto antiche, basti pensare che venivano usate foglie di salice come rimedio naturale già da Sumeri ed Egizi. Di seguito sono riportate le sostanze usate nell’esperienza con le opportune caratteristiche:

-Acido Acetilsalicilico, formula bruta C7H6O3, P molecolare 138 uma, d=140 g/cm3
-Anidride Acetica , formula bruta C4H6O3, P molecolare 109 uma, d=1,08 g/cm3
-Acido acetilsalicilico, formula bruta C9H8O4, P molecolare=180 uma, d=1,35 g/cm3
- Acido acetico, formula bruta C2H4O2, P molecolare 60 uma,d 1,05 g/cm3

Nella composizione dell’aspirina avviene la seguente reazione:

acido salicilico + anidride acetica  acido acetilsalicilico(aspirina) + acido acetico

Materiali , sostanze

Beuta , acido salicilico,anidride acetica, acido solforico, carta stagnola,becher, piastra riscaldante,imbuto di buchner, carta da filtro,bacchetta,vetrino ad orologio.

Continua »

vedi tutti gli appunti di chimica »
Carica un appunto Home Appunti