Tesina di ed.fisica: la musica e il corpo: Riassunto sulla musica e il corpo per la teoria di ed.fisica (7 pagine formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da katiolina

L'educazione fisica analizza tutte le forme gestuali che si ispirano o si abbinano alla musica. Il nostro corpo trasmette stati d'animo attraverso la gestualità: il corpo parla di noi e per noi. Movimento e ritmo Ogni movimento ha il suo ritmo, pertanto esso è l'anima nascosta del movimento. La parola ritmo indica un'azione ordinata, armonica, regolata e misurata. I movimenti di base come camminare, correre, saltare prevedono degli schemi ritmici, i quali sono alla base delle lezioni di educazione fisica o di qualsiasi allenamento sportivo. Ogni gesto ha una sua durata, pùò essere eseguito rapidamente o lentamente, pur mantenendo la medesima struttura ritmica.



Presupposti dinamici e fisici per ottenere un'adeguata ritmazione sono l'energia e la forza utilizzate. Gli schemi ritmici si evidenziano nei movimenti fondamentali, alla base di altre abilità sportive. Alcune strutture, una volta individuate, possono essere allenate fino a diventare quasi autonome. La simbiosi musica-movimento La musica ha la capacità di toccare il nostro ritmo interiore e condizionarne l'emotività, per esprimere tutto questo dobbiamo saper interpretare la musica, comprendendone il linguaggio. La musica è formata dal suono, essi sono acuti o gravi, forti o deboli, brevi o lunghi e hanno un timbro. Ogni brano musicale ha una sua metrica, composta da note (=suoni) e da pause (=silenzi), che seguono le regole dell'armonia e del ritmo. La danza è legata alla musica. Per danzare è necessario imparare a comprendere i segnali che la musica emette così da adeguare ad essi i propri movimenti. Capire il codice musicale di permette di eseguire movimenti diversi, secondo la più corretta sequenza. Non è dunque la musica che commenta i movimenti, ma il movimento che segue la musica, adeguandosi ad essa. È soprattutto nella danza che il ritmo trova la sua manifestazione più completa, determinando una precisa successione di gesti. Per imparare l'arte della danza bisogna valutare il tipo e lo stile che si vuole apprendere. Per la danza classica, ad esempio, è necessario frequentare una scuola sin da piccoli, essendo composta da regole ben precise ed essendo la base di molti altri tipi di ballo.


La Danza La danza è intesa come insieme di movimenti e gesti eseguiti al ritmo di musica; è uno dei linguaggi più comunicativi ed efficaci. In tutte le culture, la danza è stata una forma di linguaggio privilegiata; era vissuta, fin dalle origini, come tensione spirituale tra uomo e natura, tra uomo e mondo. L'uomo ha danzato sin dai tempi antichi: la danza rappresentava, nelle civiltà primitive, un momento importante della vita collettiva. Nata come azione mimica e simbolica, essa si è evolta nei secoli. È un patrimonio culturale universale, attraverso la quale possiamo scoprire tradizioni, usanze e costumi dei popoli.


Continua »

vedi tutti gli appunti di educazione-fisica »
Carica un appunto Home Appunti