Sistema di acquisizione dati: tesina

Appunto inviato da danni46 Voto 7

Sistema di acquisizione dati: tesina di elettronica e telecomunicazioni che descrive il progetto di un sistema di acquisizione dati (15 pagine formato doc)

SISTEMA DI ACQUISIZIONE DATI: TESINA

Sistema d'acquisizione dati. Quello riportato in figura è un Generico sistema d’acquisizione dati formato dai seguenti blocchi:
1.    T = Trasduttore o sensore
2.    C = Blocco di Condizionamento
3.    AMUX = Multiplexer Analogico
4.    S/H = Circuito Sample and Hold
5.    A/D = Convertitore Analogico Digitale
6.    D/A = Convertitore Digitale Analogico
7.    A-DEMUX = Demultiplexer Analogico
8.    L-P-F = Filtro Passa-Basso
9.    UTIL = Utilizzatore
Grazie ai seguenti blocchi è possibile creare un sistema di acquisizione dati come quello riportato in precedenza.
Andrò ad analizzare ogni singola parte del circuito e riporterò le informazioni più importanti ed il funzionamento di ciascuno dei blocchi utilizzati.

I trasduttori: tesina di elettronica

SCHEMA A BLOCCHI DI UN SISTEMA DI ACQUISIZIONE DATI

Il circuito preso in considerazione può essere definito “Sistema misto analogico-digitale”. La realizzazione di sistemi elettronici di conversione ed elaborazione che partendo da segnali analogici li elaborano in forma digitale eventualmente trasformando i risultati finali in forma analogica, implica alcune considerazioni generali legate soprattutto alla presenza contemporanea di segnali analogici e digitali.
Un aspetto molto importante da considerare in questi sistemi, è il rumore complessivo: il rumore, misurato in relazione al segnale utile come rapporto segnale-rumore, può essere considerato come la misura di un “limite invalicabile” per la precisione ottenibile nella misura di una grandezza analogica. Il rumore deriva da varie cause quali la temperatura, i fenomeni ambientali, ecc…
Da questa piccola introduzione si vede come esistano dei problemi nei sistemi formati sia da elementi analogici che digitali.

Sistema di acquisizione dati: schema a blocchi

SISTEMA DI ACQUISIZIONE DATI, ELETTRONICA

I trasduttori. I trasduttori sono dei dispositivi in grado di trasformare le variazioni di una grandezza fisica non elettrica in corrispondenti variazioni di grandezza elettrica.
Essi consentono quindi di misurare e controllare, per mezzo di apparecchiature elettroniche, le variazioni subite da grandezze fisiche di natura diversa quali, ad esempio, la velocità,la temperatura,la pressione.
Descriverò ora, solo le due più importanti categorie di trasduttori.
Classificazione in base alla grandezza fisica in ingresso
Primari : i trasduttori primari sono quei dispositivi che convertono direttamente la grandezza fisica in una elettrica
Secondari : i trasduttori secondari sono quei dispositivi dove la grandezza fisica viene trasformata in un’altra grandezza fisica rilevabile con untrasduttore primariorisponde un solo valore dell’ingresso.