Freud: Eros e Thanatos - Tesina

Appunto inviato da free85 Voto 7

Tesina di filosofia su Freud: l'analisi della psiche umana e soprattutto il rapporto tra eros e thanatos (4 pagine formato doc)

FREUD: EROS E THANATOS - TESINA

Sigmund Freud. Eros e Thanatos. Introduzione. Freud, piu’ d’ogni altro, ha saputo spiegare la dualità della mente umana: Eros e Thanatos, l’istinto di vita e l’istinto di morte, le due forze che regolano le azioni dell’uomo. Il padre della psicoanalisi e’ stato il primo a teorizzare la profonda scissione che ognuno di noi si trova a dover affrontare ogni secondo, la scelta tra bene e male, e l’enorme attrattiva che ha il male sull’uomo. L’anima di ognuno di noi e’ retta dall’equilibro che queste due forze raggiungono, e la molteplicita’ dei comportamenti e’ data dalle varie possibilita’ di svolta che l’uomo ha per risolvere una situazione. La psicoanalisi e’ una scienza affascinante, non certa in quanto niente che deve essere applicato ad ogni caso diversamente puo’ essere definita scienza, ma con tale nome si puo’ chiamare poiche’ e’ una continua ricerca all’interno della materia piu’ interessante da studiare in assoluto: l’uomo  Sigmund Freud: l’analisi della psiche umana.

Tesina su Freud: eros e thanatos

EROS E THANATOS: TESINA MATURITA'

L'influenza di Freud e stata determinante in due campi correlati ma distinti. Ha sviluppato simultaneamente una teoria della mente e del comportamento e tecniche cliniche finalizzate all'apporto terapeutico nella risoluzione delle nevrosi. Molti sostengono che abbia influenzato solo il primo campo.   + Il contributo forse più significativo di Freud al pensiero moderno è la sua concezione dell'inconscio. Durante il diciannovesimo secolo la tendenza dominante nel pensiero occidentale era il positivismo, che credeva nella capacità degli individui di poter controllare la conoscenza reale di se stessi e del mondo esterno ed esercitare un controllo razionale su entrambi. Freud, invece, suggerì che questa pretesa di controllo fosse in realtà una illusione; che persino ciò che pensiamo sfugge al totale controllo e alla comprensione e le ragioni dei nostri comportamenti spesso non hanno niente a che fare con i nostri pensieri coscienti. Il concetto di inconscio è rivoluzionario in quanto sostiene che la consapevolezza è allocata nei vari strati di cui è composta la mente e che ci sono pensieri non immediatamente disponibili in quanto “sotto la superficie” (livello cosciente).     

Eros e Thanatos: tesina di maturità

EROS E THANATOS FREUD: SPIEGAZIONE

I sogni, proposti come "la via regia che conduce all'inconscio”, sono gli indizi migliori per la comprensione della nostra vita inconscia e ne L'interpretazione dei sogni, Freud sviluppa l'argomento dell'esistenza dell'inconscio e descrive una tecnica per accedervi. Il Preconscio è descritto come uno strato a cui si può accedere con meno sforzo, in quanto interposto tra il conscio e l'inconscio. (il termine subcosciente, benché usato popolarmente, non fa parte della terminologia psicanalitica.) Anche se molti aderiscono ancora alla concezione razionalista e positivista, è ormai comunemente accettato, anche da coloro che rifiutano altre parti delle teorie di Freud, che l'inconscio è una parte della mente e che parte dei comportamenti possono avere luogo senza il controllo della coscienza.