Tesina maturità sulla medicina

Appunto inviato da andry0395 Voto 7

Il rapporto tra medico e paziente da Ippocrate ai giorni nostri. Tesina per il liceo scientifico (17 pagine formato doc)

L'opera di Ippocrate è giunta sino ai giorni nostri grazie alla figura di Galeno di Pergamo, medico, filosofo e scrittore nato nel 138 d.C. e vissuto nell'Impero Romano del cosiddetto "secolo felice".

LEGGI ANCHE Tesina sulla medicina ed il nazismo

La medicina è stata una pratica usata e sviluppata soprattutto nell'antica Grecia, mentre a Roma, inizialmente, non si raggiunsero livelli avanzati, ma si era ancora legati alla figura dei guaritori con pratiche al limite della religiosità.

FOCUS
Tema svolto sulla medicina

A seguito del processo di ellenizzazione voluto dall'imperatore Adriano (117-138 d.C.), a Roma sono giunte tutte quelle pratiche greche, un tempo sconosciute; tra queste è da annoverare proprio la medicina, cui i Romani seppero dare un'incomparabile orma di grandezza e sovranità, a tal punto da arrivare ad attuare delle operazioni chirurgiche davvero evolute: si conoscevano tecniche di fasciature, disinfettanti e cicatrizzanti, si praticava la rimozione di ernie, si curavano le emorroidi, si praticava il parto cesareo, si immobilizzavano le fratture e si operava la cataratta.

GUARDA ANCHE Ricerca sulla medicina azteca

Galeno rappresenta il culmine del pensiero biologico classico; a differenza di Plinio il Vecchio, enciclopedista e raccoglitore di notizie e pratiche dettate dalla pura curiosità, egli è stato sperimentatore ed acuto ragionatore, con la tendenza a ricorrere alla spiegazione sillogistica ed al sofismo, e la sua figura sarà molto famosa soprattutto nel Medioevo.