Seneca: tesina: approfondimento sulla vita, opere e stile di Seneca; traduzione e analisi di molti brani dello scrittore latino di Cordoba (8 pagine formato doc)

VOTO: 6 Appunto inviato da frapancy

Seneca: tesina. Lucio Anneo Seneca. Vita: Nato nel 4 a.C. a Cordoba (Spagna) da una famiglia di studiosi (il padre studiava retorica, il fratello Anneo Sereno è il padre di Lucano, scrittore epico), si trasferisce giovanissimo a Roma, dove studia oratoria e filosofia. Ammalatosi nel 29 va in Egitto, dove rimarrà fino al 31; tornato a Roma, dopo il 37 vive sotto Caligola, che lo prende in antipatia perché Seneca è più colto di lui, perciò lo invidia e lo condanna, ma una donna gli farà cambiare idea, convincendolo che sarebbe morto di lì a poco a causa della sua salute cagionevole.

Leggi anche Riassunto della vita e opere di Seneca

Nel 41 sale al potere Claudio e Seneca diviene prima questore e poi senatore, grazie alla sua grande capacità oratoria, che però gli attirerà le antipatie di Claudio e della prima moglie Messalina, che lo accuserà di avere una relazione con Giulia Livilla; quest’ultima viene condannata a morte, mentre Seneca deve andare in esilio in Corsica, che al tempo era un’isola selvaggia.

Leggi anche Riassunto del pensiero di Seneca

Nel 49 però è richiamato a Roma dalla seconda moglie di Claudio, Agrippina, che lo vuole quale precettore, insieme ad Afranio Burro, del figlio Nerone, che lo farà poi uccidere nel 65. Tra il 54 e il 59, grazie ai tre tutori, Nerone porta avanti un governo giusto ed equilibrato, ma poi si lascia andare a delitti e omicidi. Dopo la condanna di Afranio Burro del 62, Seneca decide di ritirarsi dalla vita politica.

Continua »

vedi tutti gli appunti di latino »
Home Appunti