Il mercato finanziario: Questo studio intende prendere in esame l’evoluzione del mercato finanziario soffermando l’attenzione sulla sua struttura e l’esaminazione di due casi di notevole rilevanza (Caso Bond Argentina e Parmalat) per l’economia globale e nazionale. (31 pagine formato doc)

VOTO: 6 Appunto inviato da sanbnic

I ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI INDIRIZZO: TECNICO DELLA GESTIONE AZIENDALE SPECIALIZZAZIONE: TECNICO ASSICURATIVO POLIVALENTE TESINA DI TERZA AREA VOLATILITÀ DELLA FINANZA CONTEMPORANEA MERCATI FINANZIARI - RISK MANAGEMENT Studente: Nicolò San Bonifacio Classe: VoD ANNO SCOLASTICO 2003-2004 INTRODUZIONE Questo studio intende prendere in esame l'evoluzione del mercato finanziario soffermando l'attenzione sulla sua struttura e l'esaminazione di due casi di notevole rilevanza per l'economia globale e nazionale. Partendo dalla spiegazione del mercato finanziario, parlerò della borsa valori e della riforma che sta mutando il mercato finanziario. Spiegherò l'oggetto delle negoziazioni, cercherò di far capire come scegliere un'obbligazione e analizzerò le caratteristiche che determinano le scelte di un investimento. Menzionerò gli organi di controllo e spiegherò il rating, elemento essenziale per la valutazione di un titolo. Dopo questa panoramica soffermerò la mia attenzione su due eventi che hanno certamente lasciato un'impronta nella storia dell'economia globale, il caso Argentina e Parmalat. Di questi due eventi, cercherò di far capire come si è arrivati al punto di default analizzando il problema dall'origine per arrivare poi alle conclusioni. I. IL MERCATO FINANZIARIO I. 1. IL MERCATO FINANZIARIO Il mercato finanziario è il luogo ideale in cui vengono effettuati il trasferimento del risparmio tra gli operatori economici che ne accumulano e gli operatori che ne fanno domanda e la redistribuzione dei rischi economici tra i medesimi operatori. La funzione del trasferimento del risparmio si realizza attraverso l'emissione di strumenti finanziari da parte dei soggetti in disavanzo finanziario (quelli che, con riferimento a un dato intervallo di tempo, non dispongono di sufficiente moneta per far fronte ai propri pagamenti) e la loro cessione, in cambio di moneta, ai soggetti in avanzo finanziario. Il mercato finanziario viene tradizionalmente distinto, in funzione della natura degli strumenti finanziari oggetto degli scambi, in tre segmenti: mercato creditizio: in cui vengono emessi e rimborsati strumenti personalizzati sulla base delle caratteristiche individuali dei contraenti e non destinati alla circolazione; mercato mobiliare: in cui vengono emessi, rimborsati e scambiati strumenti standardizzati destinati alla circolazione; mercato assicurativo: in cui vengono emessi strumenti finalizzati a trasferire i rischi su di un intermediario che provvede di fatto a ripartirli su tutti gli operatori esposti al medesimo rischio secondo il meccanismo dell'assicurazione. A seconda della durata degli strumenti finanziari scambiati si distinguono: il mercato monetario: in cui vengono scambiati strumenti con scadenze brevi; il mercato dei capitali: in cui vengono scambiati titoli a più larga scadenza o a scadenza indeterminata (a volte detto anche mercato finanziario, ma in senso più ristretto). Infine in base al momento di emission Continua »

vedi tutti gli appunti di mercati-finanziari-risk-management »
Carica un appunto Home Appunti