Il progresso: tesina

Appunto inviato da mariasammartino Voto 6

Collegamenti e argomenti per svolgere una tesina di maturità sul tema del progresso (4 pagine formato doc)

IL PROGRESSO: TESINA

Italiano. Giovanni Verga :l’ impossibilità di mutar stato.
La poetica di Verga rivela una impostazione di tipo positivistica perché parte dal presupposto che la verità sia oggettiva e scientifica,infatti solo l’approccio scientifico fondato sull’ analisi e sullo studio può permettere  di conoscere la realtà. È  materialistica perché il comportamento umano è caratterizzato dall’ egoismo individuale,dai bisogni materiali. È deterministica perché nega la libertà del soggetto che è sempre determinata dalla società e dall’ ambiente in cui vive. La storia è frutto di una lotta per la sopravvivenza basata sulla legge naturale del più forte. Manca in verga la fiducia romantica nella storia e nell’uomo che può costruirla e determinarla :la vita umana è come quella animale non conosce sostanziali cambiamenti ma solo un evoluzione lenta e graduale che non ammette salti. Non esiste la possibilità in un futuro diverso. Chi tenta di mutar stato è un illuso,è destinato alla sconfitta.

Il progresso: tesina di maturità

TESINA SUL PROGRESSO TECNOLOGICO

Luigi Pirandello: la visione negativa del progresso
A differenza dei futuristi Pirandello rifiuta l’ideologia della macchina e della velocità. Nel fu Mattia Pascal Milano appare ad Adriano Meis, che vi aggira spaesato come un immenso frastuono di uomini e di macchine.La città è l’immagine di un progresso che mira a rendere facile e meccanica la vita ma non dona la felicità L’emblema di questa vita svuotata e senza scopo è la figura di un pover uomo che si diverte a girare nei tram spendendo il suo stipendio.La corsa affannosa,imposta dalle macchine, impedisce l’uomo di  guardare oltre, completando la sua subordinazione al dominio delle forme e delle maschere. Serafino Gubbio divenuto muto per lo shock di una tragica esperienza collegata al suo lavoro di operatore cinematografico:girando la sua manovella  ha registrato la scena in cui Aldo Nuti,innamorato dell’ attrice Nestoroff, invece di sparare a una tigre,uccide la donna che ama finendo ucciso dagli artigli della tigre. Serafino Gubbio rappresenta l’omo ridotto a semplici gesti meccanici e ripetitivi l’uomo degradato dal progresso alla pura mansione tecnica.

Il progresso: tesina e collegamenti

TESINA PROGRESSO E REGRESSO

Il futurismo. Il futurismo è un movimento organizzato intorno a manifesti teorici. Il futurismo italiano esalta la macchina, la tecnica, la grande industria ,la velocità e l’ aggressività il progresso e la moderna civiltà industriale. Il movimento venne fondato da Filippo Tommaso Marinetti, pubblicò il primo manifesto nel 1909 ,affermava la necessità di abolire i musei,le accademie le biblioteche,in quanto istituzioni che intendono salvaguardare il passato ed esaltava la civiltà del presente, la realtà industriale , della velocità e della macchina.
Storia dell'arte. Futurismo
-La pittura :grande scalpore provocò la pubblicazione del manifesto dei pittori futuristi avvenuta nel 1910che recava le firme di Umberto Boccioni , Carlo Carrà, Luigi Russolo, Giacomo Balla e Gino Severini. Il manifesto ribadiva la volontà di ribellarsi ad ogni forma di “religione fanatica, incosciente e snobistica del passato”. La pittura futurista rifiuta la rappresentazione oggettiva della realtà,avendo come obbiettivo il coinvolgimento dello spettatore. I pittori infatti esaltano la bellezza della velocità, simbolo di una civiltà moderna e industrializzata.
-La scultura è poco interessata alla resa figurativa sperimentano diversi tipi di materiali.
-Il teatro occupa uno dei primi posti,i costumi e le scenografie vengono create dagli stessi pittori futuristi che ripropongono lo studio del movimento e della fusione tra figura e spazio. Nella rappresentazioni di Fuochi d’artificio Balla si serve solamente della luce elettrica e del colore, con un effetto pirotecnico di grande suggestione.

Il progresso: tesina per liceo scientifico

TESINA SUL PROGRESSO RAGIONERIA

Filosofia. Il positivismo
Questo movimento filosofico e scientifico nasce in Francia dopo il congresso di Vienna. Il carattere fondamentale del positivismo è la riconduzione di ogni forma di conoscenza a un sapere positivo,cioè fondato su fatti empirici accertati e scientificamente connessi in un sistema di leggi.
Comte:la legge dei tre stati
Sin dal piano dei lavori scientifici necessari per riorganizzare la società Comte aveva formulato la “legge dei tre stati” , per mezzo di essa sono individuati tre “stati” o “stadi”,che costituiscono le fasi del processo di sviluppo che riguarda sia l’individuo sia l’umanità intera.Le tre fasi sono lo stato teologico,lo stato metafisico e lo stato positivo.