MONDO HACKER E LOGICA DELL’AZIONE COLLETIVA

Appunto inviato da piccopikky Voto 8

hacher e sociologia della devianza; l’etica hacker e lo spirito dell’eta’ dell’informazione; computer crime; la comunicazione al computer... (8 pagine formato doc)

HACKER: in origine indicava un fanatico dei computer MONDO HACKER E LOGICA DELL'AZIONE COLLETIVA HACKER: in origine indicava un fanatico dei computer. Con l'avvento di Internet il termine hacker viene usato per indicare chi si introduce di nascosto nei pc altrui per spiare o manomettere dati e programmi. Ma in realtà l'hacker è una persona che mette a disposizione le proprie conoscenze informatiche per creare programmi gratuiti utilizzabili da chiunque. CRACKER: è al contrario chi abusa delle proprie abilità per compiere atti illegali e dannosi per gli utenti. Il criminologo Strano ha individuato 6 tipologie di hacker: Hacker tradizionale: è colui che si introduce nei pc altrui soprattutto per vezzo o per gioco e per dimostrare a sé e agli altri la propria bravura nel campo informatico Hacker distruttivo vandalico: che sparge virus via Internet che comportano una corruzione dei dati o una loro cancellazione o il blocco del sistema operativo;lo fa per comunicare la sua rabbia verso la società e il sistema; Hacker distruttivo professionista: effettua un danneggiamento programmato su commissione e retribuito; Hacker spia: che compie furti di informazioni su commissione; Hacker antagonista: progetta e applica alcune tattiche di sabotaggio elettronico (virus - tecniche di cracking) per fini ideologici; Hacker terrorista: volto ad individuare obiettivi nevralgici all'interno del circuito della comunicazione istituzionale col fine di provocare allarme e panico sociale. NETSTRIKE: consiste nell'intasare un server attraverso un gruppo numeroso di utenti che si collegano contemporaneamente ad un sito stabilito;una specie di virtual sit-in ,un gesto simbolico per manifestare un disagio sociale e politico. E' una pratica legale OMOGRAFIA: consiste nel registrare un dominio apparentemente identico ad uno già esistente. In alcuni casi può essere illegale. DEFACEMENT: consiste nella modifica della homepage di un sito web, effettuata ottenendo un accesso illegale al server che lo ospita. Questo tipo di azione mina la credibilità del sito colpito, e ha il fine di opporsi al fatto che i principali portali di Internet siano gestiti da privati. PIRATERIA INFORMATICA: è la copia e la ridistribuzione illegale di software proprietari, protetti da licenza d'uso. In larga parte il fenomeno della pirateria è ascrivibile al mondo della criminalità organizzata e riguarda anche il campo delle produzioni discografiche e l'home video. Esistono dei software creati appositamente per scaricare gratuitamente canzoni, film e programmi vari. CODICE SORGENTE: è il codice del programma scritto in qualsiasi linguaggio di programmazione. Se è libero da copyright è visionabile e modificabile da chi ha le competenze per farlo. CODICE ESEGUIBILE: è l'insieme delle istruzioni di un programma già convertite in forma binaria, comprensibile al computer e non è modificabile. SOFTWARE LIBERO: è un software distribuito con una licenza e deve rispettare 4 libertà: libertà di eseguire il programma