Tesina Maturità Sulla Belle Epoque - Tesina di Storia - Italiano gratis Studenti.it

Tesina maturità sulla Belle Epoque: percorso multidisciplinare che comprende storia e letteratura (5 pagine formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da hurryproject

Tesina maturità La Belle Epoque - Il periodo della storia europea compreso tra il 1870 e lo scoppio della prima guerra mondiale è stato definito Belle Epoque, in quanto la Francia era al centro di questo movimento. E' stata veramente " un'epoca bella " per l'eccezionalità dello sviluppo civile, economico e culturale. Durante la Belle Epoque la tecnologia liberò tutte le sue potenzialità, esercitando una straordinaria forza di attrazione culturale e psicologica. All'interno delle grandi città si determinò un sostanziale miglioramento della vita materiale, garantito da una serie di servizi totalmente nuovi.

LEGGI ANCHE
La descrizione della Belle Epoque

Basti pensare all'energia elettrica e alle sue numerose applicazioni, al sistema fognario, alle strade asfaltate, ai centri di prevenzione sanitaria (gravi e antiche malattie, come ad esempio la malaria, il colera e la pellagra, sembravano sconfitte definitivamente), alle scuole per l'infanzia, alle scuole elementari, ai controlli medici sugli alimenti, ai trasporti pubblici. Tutte cose che, nel giro di pochi anni rivoluzionarono radicalmente la vita di milioni di persone.

LEGGI ANCHE
Tesina d'italiano, storia e diritto sulla belle èpoque

Le conquiste della tecnica, l'incremento della produzione industriale, l'affermazione della moderna civiltà delle macchine, il progresso, la prosperità, la felicità materiale, diventavano ora traguardi che parevano raggiungibili a un vasto numero di persone. Anche il telefono conobbe una rapida diffusione. Nel 1895 la scoperta fatta da Guglielmo Marconi che nel 1895 inaugurò l'era della telegrafia senza fili e aprì la strada all'invenzione della radio. L'automobile e l'aeroplano intanto facevano la loro apparizione. Il ciclo economico, grazie ad un forte incremento produttivo, influì non solo gli ambienti finanziari, ma anche sulla platea dei consumatori, in forte crescita numerica, al punto che, è proprio in questo periodo della fine dell'Ottocento, che viene collocata la nascita della moderna società dei consumi.

LEGGI ANCHE
Storia della belle èpoque e il Governo Giolitti

Nel 1898, nello studio parigino del prestigiatore Georges Meliés, un suo amico di Lione, August Lumière, invita il mago a una rappresentazione insolita, la fotografia in movimento. È la prima volta che Meliés assiste ad uno spettacolo cinematografico e ne rimane sbalordito. E' nato il cinema, un invenzione destinata a rivoluzionare la cultura, l'industria dello spettacolo ed i sogni dell'intera società del XX secolo. E' in questi anni che nasce il Corriere della sera, sviluppandosi al punto che diventa il giornale più autorevole e il più ricco di argomenti e di servizi, importati anche dall'estero.

LEGGI ANCHE
Riassunto della storia della belle èpoque in Europa

Prende l'avvio quindi, fra il 1900 e il 1901, una straordinaria stagione dell'editoria e del giornalismo d'opinione e di informazione. Dopo i tentativi di controllo e di repressione della libertà di stampa, messi in atto nell'ultimo scorcio dell'Ottocento, il nuovo secolo si apre con un periodo di sviluppo economico, sociale e di grande fermento culturale, che trova il suo punto forte nel campo editoriale e giornalistico.
Continua »

vedi tutti gli appunti di storia-italiano »
Carica un appunto Home Appunti