Sagrada Familia: descrizione

Appunto inviato da claudietta1092 Voto 8

Tesina di maturità sulla Sagrada Familia di Gaudì che si collega con latino, greco, matematica, storia e scienze (20 pagine formato pdf)

SAGRADA FAMILIA: DESCRIZIONE

Antoni Gaudì. La Sagrada Familia è opera del genio di Antoni Gaudì, un architetto spagnolo di importanza storica.
Egli nacque a Reus nel 1852 ma studiò e visse a Barcellona con la famiglia. Dopo aver iniziato gi studi universitari nella facoltà di scienze, a ventidue anni entrò nella scuola di architettura sempre a Barcellona. Iniziò così a studiare e sperimentare nuove forme e lavorò anche presso alcuni studi di architetti (poiché la sua famiglia non si trovava in una posizione economicamente stabile) tra cui Francisco de Villar, originario progettista della Sagrada Familia.
Nel 1883 quando aveva solo trentuno anni, gli fu commissionato il suo più grande lavoro ancora oggi incompiuto: la Sagrada Familia. L’architetto costruì la cripta e l’abside e cominciò la facciata della Natività. Per quanto riguarda le torri, riuscì a finirne solo una.
Gaudì prese così a cuore i lavori che dal 1914 costruì una stanzetta nel cantiere e vi si stabilì.

Antoni Gaudì e la Sagrada Familia

SAGRADA FAMILIA: DESCRIZIONE ARCHITETTONICA

Nel 1926 però, fu investito da un tram. A causa del suo aspetto trasandato fu creduto un barbone e fu riconosciuto solamente il giorno dopo dal cappellano della Sagrada Familia. Al suo funerale parteciparono migliaia di persone e fu soprannominato “l’architetto di Dio”. E’ tuttora sepolto nella cripta della Sagrada Familia.
Citazioni
“Non c’è ragione di rammaricarsi per il fatto che non posso finire il tempio. Invecchierò ma altri verranno dopo di me. Quello che deve essere sempre conservato è lo spirito del lavoro, ma la sua vita dipende dalle generazioni a cui è lasciato.”
“Il tempio espiatorio della Sagrada Familia è fatto dalle persone ed è specchiato in loro. E’ un lavoro che è nelle mani di Dio e nella volontà delle persone.”
“Se volete fare un buon lavoro dovete metterci amore.”
“Il mio cliente non ha alcuna fretta. Dio ha tutto il tempo del mondo.”
“L'originalità consiste nel tornare alle origini.”
“Il colore in determinati posti ha il grande pregio di far sembrare più energici i profili e i piani strutturali.”
“La linea retta è la linea degli uomini, quella curva la linea di Dio.”

Antoni Gaudì: biografia

SAGRADA FAMILIA: GAUDI'

La Sagrada Familia
I lavori per il tempio espiatorio della Sagrada Familia iniziarono il 19 marzo 1882 con la deposizione della prima pietra partendo dal progetto dell’architetto Francisco de Villar. Alla fine del 1883 i lavori passarono a Gaudì e lo occuparono per tutto il resto della sua vita.
La costruzione sorge nel centro di Barcellona e si basa solo ed esclusivamente su donazioni. Sorge su un’area di 12.800m² tra Carrer de Marina, Carrer de Provença, Carrer de Sardenya e Carrer de Mallorca.
La prima parte dei lavori svolta da Gaudì riguardò la parte della cripta, da lui conclusa nel 1889. Aveva appena cominciato i lavori per l’abside e il chiostro quando ricevette una cospicua donazione che gli diede l’idea per un lavoro più grande e maestoso. Ideò un progetto nuovo e monumentale con pianta a croce latina e alte torri.
Nel 1892 iniziò i lavori per la facciata della Natività e la finì nel 1894.
Nel 1925 fu finita la prima delle diciotto torri della facciata della Natività dedicata a S. Barnaba e alta 100m e l’unica ad essere vista da Gaudi.
Nel 1930 sono state erette tutte le torri della facciata della Nativita’ e nel 1933 la porta della Fede.
Ma nel 1936 durante la guerra civile spagnola, la cripta fu incendiata e tutti i progetti originali e le fotografie andarono perse. Dopo la guerra civile i lavori ripresero tanto da essere recuperati, tra il ’39 e il ’40 gran parte dei modelli originari e delle costruzioni.
Nel 2000 furono costruite le volte e il transetto e iniziarono le costruzioni per la facciata della Gloria.