"Policrate e il suo anello": Traduzione della novella del capitolo 39 tratto dal III libro delle storie di Erodoto (1 pagine formato pdf)

VOTO: 7 Appunto inviato da sld97

All'epoca in cui Cambise combatteva contro l'Egitto, gli Spartani erano in guerra pure loro, contro l'isola di Samo e Policrate figlio di Eace, che si era impadronito del potere grazie a un’insurrezione.

LE STORIE DI ERODOTO>>

In un primo momento Policrate aveva diviso la città in tre parti e ne aveva assegnate due ai fratelli Pantagnoto e Silosonte; ma più tardi aveva soppresso Pantagnoto e mandato in esilio Silosonte, il più giovane, diventando padrone dell'intera Samo; poi aveva stretto vincoli di ospitalità con Amasi re dell'Egitto, mandandogli doni e ricevendone a sua volta. In breve tempo la fortuna di Policrate crebbe assai e divenne argomento di ammirati discorsi nella Ionia e in tutto il resto della Grecia: dovunque dirigesse il suo esercito, erano successi.

LA VITA DI ERODOTO>>

Riuscì a mettere insieme una flotta di cento penteconti e un corpo di mille arcieri. Rapinava e depredava chiunque senza distinzione; restituendo agli amici il maltolto sosteneva di far loro un favore più gradito che non togliendogli nulla del tutto. E si era impadronito di numerose isole e anche di molte città del continente. Continua »

vedi tutti gli appunti di greco »
Carica un appunto Home Appunti