Alla Sera Di Foscolo: Parafrasi - Traduzione di Letteratura Italiana gratis Studenti.it

Alla sera di Foscolo: parafrasi: Alla sera un sonetto scritto da Ugo Foscolo nel 1803. Parafrasi della poesia Alla sera (1 pagine formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da daviddegering

ALLA SERA DI FOSCOLO: PARAFRASI

Alla sera (parafrasi)
O sera tu per me giungi cosi desiderata
Forse perchè sei l’imagine della pace eterna
che il fato assegna agli uomini, cioè della morte!Sempre scendi da me invocata,
sia quando le nubi estive e i venti che portano il sereno ti acompagnano lietamente

sia quando dal cielo che preanuncia la neve
porti sulla terra un’oscurità che sembra non dover mai finire
che dà inquietudine ed ocupi soavemente
la parte più intima dell mio cuore

Alla sera di Ugo Foscolo: commento sonetto


ALLA SERA, FOSCOLO: PARAFRASI E ANALISI

porti il mio pensiero sulle trace della morte
che è l’anulamento di tutte le cose e intanto passa velocemente il tempo
che è causa di dolori e di tormento e svantisce con il tempo che passa

il gran numero degli afanni atraverso i quali
questo tempo si consuma con me e mentre io
contemplo la tua pace si placca quell furore di pasioni che si agita dentro di me.

Alla sera di Ugo Foscolo: analisi, figure retoriche e commento

Continua »

vedi tutti gli appunti di letteratura-italiana »
Home Appunti