Carme 5 di Catullo: testo e traduzione del carme di Catullo (1 pagine formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da marcodb88

Carme 5 di Catullo.
Vivamus, mea Lesbia, atque amemus
Rumoresque senum severiorum
Omnes unĭus aestimemus assis!
Soles occidĕre et redire possunt:

Leggi anche Carme 5 di Catullo: analisi

nobis cum semel occĭdit brevis lux,
nox est perpetua una dormienda.
Da mi basia mille, deinde centum,
dein mille altĕra, dein secunda centum,
deinde usque altĕra mille, deinde centum.

Leggi anche Carme 5 di Catullo: figure retoriche

Dein, cum milia multa fecerīmus,
conturbabĭmus illa, ne sciamus,
aut ne quis malus invidēre possit,
cum tantum sciat esse basiorum.

Continua »

vedi tutti gli appunti di letteratura-latina »
Carica un appunto Home Appunti