Laboratorio: Reazioni chimiche

Appunto inviato da taischa
/5

Relazione di chimica:"Reazioni chimiche." I Materiali utilizzati, il metodo e le conclusioni. (1 pagine formato doc)

PERLA MARTINI TITOLO: Reazioni chimiche MATERIALI: 1) Una capsula di porcellana, una striscia di magnesio (Mg) lunga 1 cm, una piastra, un bunsen, una pinza d'acciaio.
2) Una spatola, carbonato di rame (CuCO3), una provetta piccola, un imbuto, una pinza metallica, un bunsen. 3) Una provetta, 3 ml d'acido cloridrico (HCl), granulo di zinco (Zn). 4) Una provetta, 2ml di soluzione di potassio ioduro (KI), 2 ml di una soluzione d'acetato di piombo [(CH3COO)2 Pb]. METODO: 1) Mettere su una capsula di porcellana una striscia di Mg lunga circa 1 cm. Mettere la capsula sulla piastra e riscaldare con bunsen. Prendere il Mg con delle pinze d'acciaio e metterlo direttamente sulla fiamma del bunsen.
(fare attenzione!) 2) Mettere una punta di spatola di CuCO3 in una provetta piccola. Agganciare con una pinza metallica la provetta e riscaldare su fiamma. 3) Mettere in una provetta circa 3 ml di HCl e aggiungere un granulo di Zn. 4) Mettere in una provetta 2 ml di una soluzione di KI e 2 ml di una soluzione di (CH3COO)2 Pb. CONCLUSIONE: 1) Nel primo esperimento è avvenuta una “sintesi”; 2) Nel secondo esperimento è avvenuta una “decomposizione”; 3) Nel terzo esperimento è avvenuto uno “scambio semplice”o “sostituzione semplice”; 4) Nel quarto esperimento è avvenuto uno “scambio doppio” o “sostituzione doppia”.