Lavoisier e Proust

Appunto inviato da gaiakorsy
/5

Note sintetiche su un esperimento chimico di laboratorio (2 pagine formato doc)

  • Scopi Principali:
  • Verificare la legge della conservazione della massa del chimico e naturalista francese del XVIII secolo Antoine Lavoisier, la quale enuncia che: "in una reazione chimica, la massa dei reagenti è esattamente uguale alla massa dei prodotti in un sistema chiuso";
  • Verificare la legge delle proporzioni definite del 1799 del chimico francese Joseph Proust, la quale enuncia che: "quando due o più elementi reagiscono, per formare un determinato composto, si combinano sempre secondo proporzioni in massa definite e costanti"
  • Elenco dei Materiali Utilizzati:
Legge di Lavoisier

- BaCl2 (Solfato di Bario);

- Na2SO4 (Cloruro di Sodio);

- CaCO3 (Carbonato di Calcio);

- HCL (Acido Cloridrico);

- H2O (Acqua).

Legge di Proust

- Cu (Rame);

- O (Ossigeno).
  • Descrizione dell'Esperienza in Laboratorio:
Nel corso delle verifiche abbiamo usato svariate volte la bilancia, in quanto è strumento essenziale quando si tratta di masse.

Legge di Lavoisier

Per verificare tale legge abbiamo affrontato più esperimenti, ovviamente tutti con lo scopo di verificare che dopo una reazione chimica la massa iniziale è tale e quale a quella finale.
  1. Conservazione della massa durante un processo in SOLUZIONE.
Sono stati pesati su una bilancia ben tarata un becher con 100 ml d'acqua e un vetrino contenente una zolletta di zucchero, il risultato di tale massa è stato di 191,12 gr.
La zolletta di glucosio è stata immess

.