Il tampone fosfato

Appunto inviato da gabriele988
/5

relazione riguardante un esperienza di laboratorio sulla creazione e sullo studio del tampone fosfato (6 pagine formato doc)

Lo scopo dell’esperienza:  preparazione di un tampone fosfato 0,01 M attraverso la diluizione di un tampone 0,05 M;  studio della variazione del pH di 100 ml d’acqua all’aggiunta di idrossido di sodio in quantità prefissate  confronto del volume di idrossido di sodio usato per l’acqua con quello da utilizzare per provocare la stessa variazione di pH in 100 ml di tampone fosfato 0,01 M .
Una soluzione tampone è una soluzione in cui è presente un acido debole e la sua base coniugata sotto forma di sale, o viceversa, questa soluzione, attraverso le dissociazioni acide e basiche dei suoi componenti, avrà la capacità di subire variazioni piccolissime di pH all’aggiunta di un piccolo volume di acido o base forti a concentrazioni non elevate. Il tampone fosfato preparato e studiato nell’esperienza fa parte dei tamponi plasmatici, essi sono quei tamponi che, come il tampone carbonato e il sistema proteine – proteinato, si trovano nel sangue, hanno un pH di tamponamento intorno a 7, e hanno la funzione di evitare patologie come l’acidosi e l’alcalosi.
Per verificare la sua capacità tamponante abbiamo voluto confrontare i volumi di una base forte, l’NaOH, da aggiungere a uguali volumi di acqua e di tampone per provocare la stessa variazione di pH.